Trend Micro, nuove funzionalità per la Smart Protection Network

Pubblicato il: 11/09/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Miglioramenti per far fronte ai volumi, alla varietà e alla velocità delle minacce e tool comportamentali per identificare proattivamente nuovi rischi sono tra le novità introdotte da Trend Micro nella propria infrastruttura cloud based.

Trend Micro ha annunciato nuove funzionalità per la Smart Protection Network, la propria infrastruttura cloud based per la protezione dalle minacce.
Presentata nel 2008, la prima versione della Smart Protection Network supporta la maggior parte dei prodotti e dei servizi della società. Oggi, spiegano da Trend Micro, la Smart Protection Network blocca oltre 200 milioni di minacce al giorno, fermando a livello cloud persino gli attacchi zero day prima che possano colpire le reti degli utenti.
Alla Smart Protection Network sono stati apportati diversi miglioramenti, per fare fronte ai volumi, alla varietà e alla velocità delle minacce quali nuove tecnologie che si combinano con le attuali tecniche di Web/e-mail/file reputation della Smart Protection Network. Sono presenti anche nuovi tool comportamentali per identificare proattivamente le nuove minacce, progettati per mettere in correlazione gli elementi critici di tutti i componenti di un attacco, definendo il comportamento dell'hacker e identificando i contesti nei quali opera e si muove, con l'obiettivo di determinare velocemente la natura - maligna o benigna - dell'evento pericoloso. Mettendo in correlazione il sistema di threat intelligence globale con i diversi vettori degli attacchi, Trend Micro fornisce protezione contro una crescente varietà di minacce. Un'infrastruttura cloud evoluta agevola la raccolta di ingenti volumi di dati relativi agli attacchi, senza impegnare bandwidth sulle reti e sugli endpoint dei clienti.
"Dal lancio della Smart Protection Network, avvenuto nel 2008, lo scenario delle minacce ha subito importanti cambiamenti, fino a concentrarsi oggi sulla mobilità e sugli attacchi mirati", ha spiegato Eva Chen, Ceo di Trend Micro. "Le minacce e gli attacchi cyber criminali attuali sono caratterizzati da un livello di volume, varietà e velocità che non ha precedenti. Si tratta di un'evoluzione che richiede metodi di contrasto più intelligenti e rapidi affinché i clienti possano affrontare l'era dei dispositivi mobili e del cloud con la certezza di avere dati sicuri, a prescindere dalla loro ubicazione".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota