Western Digital, drive da 4 TByte per il segmento enterprise

Pubblicato il: 02/10/2012
Autore: Daniele Preda

Western Digital annuncia la disponibilità dei nuovi hard disk nearline da 3,5” con capacità da 4 TByte e contraddistinti dall’interfaccia Serial Ata e SAS.

I nuovi modelli della famiglia nearline WD RE sono destinati ad ambienti enterprise e offrono la capacità record di 4 TByte, in un formato standard da 3,5”.
Si tratta di unità destinate all’integrazione in server e sistemi “business critical”, dove la continua disponibilità dei dati e l’affidabilità sono fondamentali.
western-digital-drive-da-4-tbyte-per-il-segmento-e-1.jpgQuesti dispositivi sono già integrati nel nuovo Dell PowerVault MD3, capace di offrire 240 TByte in un array a singola densità. Aggiungendo due enclosure da 60 dischi MD3 è possibile raggiungere i 720 TByte.
Una simile capacità risulta cruciale per l’immagazzinamento dei dati web e per la gestione di infrastrutture e servizi Cloud, Big Data e data center. Questi drive, disponibili con interfaccia Serial Ata e SAS, vantano un regime di rotazione dei piatti di 7.200 rpm e un’affidabilità certificata 24x7 di 1,4 milioni di ore MTBF.
Internamente sono stati utilizzati 5 dischi da 800 GByte ciascuno, mentre le testine sfruttano la tecnologia NoTouch, che evita il contatto diretto con la superficie contenente i dati, riducendo l’usura nel lungo periodo. Per migliorare la resa in ambienti multi-disco e minimizzare le sollecitazioni meccaniche, WD ha inoltre integrato i sistemi proprietari Dual Stage Actuation (DSA) e Rotary Acceleration Feed Forward (RAFF).

Ecco nel dettaglio i drive della linea WD RE Enterprise: western-digital-drive-da-4-tbyte-per-il-segmento-e-2.jpg

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota