Windows 8, partenza con il freno a mano

Pubblicato il: 03/12/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo dati ufficiali di Microsoft, il nuovo sistema operativo ha venduto 40 milioni di copie: un risultato accettabile, ma non un enorme successo

A un mese dal lancio, Windows 8 ha venduto finora 40 milioni di copie, inclusi 4 milioni di upgrade.
La notizia è stata data da Tami Reller, capo amministratore di Microsoft, su uno dei blog aziendali.
Si tratta di cifre in parte confortanti, rispetto alle indiscrezioni catastrofiche di qualche giorno fa; tuttavia non si tratta nemmeno di un trionfo, e non è certamente scontato il traguardo di 400 milioni di copie vendute in un anno prospettato dall'amministratore delegato Steve Ballmer.
In questo senso un segnale piuttosto sconfortante proviene dalle vendite di PC con Windows, che, secondo una ricerca di mercato di NPD Group, rispetto all'anno scorso sono calate del 21%, per nulla ravvivate dall'uscita di Windows 8.
Questa lentezza è dovuta almeno in parte ai grossi cambiamenti richiesti da Windows 8: il passaggio da un interfaccia a prevalenza mouse a una a prevalenza touchscreen avrebbe lasciato molti utenti a chiedersi se ne valga la pena, rimandando l'acquisto del nuovo sistema operativo a quando i suoi vantaggi saranno più evidenti.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota