NEC serie UM, proiettori a focale ultra corta

Pubblicato il: 17/12/2012
Autore: Daniele Preda

NEC Display Solutions Europe svela i nuovi proiettori interattivi della Serie UM, speciali unità LCD con focale ultra corta pensate per la classe digitale del futuro.

NEC vanta una gamma di soluzioni per la proiezione di immagini particolarmente estesa e specifici modelli per ogni situazione. Per la gestione delle classi digitali del futuro, il produttore ha pensato alla nuova famiglia di unità UM, che si contraddistingue per una focale ultra corta (ultra-short throw), che consente di posizionare il proiettore a pochi centimetri dalla superficie di visione.
Questi modelli risultano perciò adeguati per essere fissati in prossimità della parete di un’aula scolastica e per visualizzare immagini e contenuti relativi alle lezioni quotidiane degli studenti. I dispositivi appena annunciati possono contare su una throw ratio di 0,36:1, particolare che consente di eliminare possibili problemi legati a ombre o riflessi, tipici della lavagna interattiva.
La luminosità, che arriva a 3.300 ANSI lumen, assicura immagini nitide e brillanti anche con una forte luce ambientale, mentre la lunga durata di vita della lampada (fino a 8.000 ore) consente di ridurre i costi di gestione. I modelli, con risoluzione XGA e WXGA, garantiscono inoltre un elevato rapporto di contrasto, con un valore di 3.000:1, ottimale per la riproduzione di immagini e fotografie ad elevato impatto.
nec-serie-um-proiettori-a-focale-ultra-corta-1.jpgOltre ai due ingressi HDMI, sono disponibili connettori standard VGA, una porta USB e la possibilità di trasmissione dati LAN o WLAN. Per una migliore integrazione nei settori education e aziendale, è possibile affidarsi al sistema interattivo eBeam di Luidia, che prevede la disponibilità di un ricevitore e una penna per facilitare l’interazione costante.
In aggiunta è possibile utilizzare dispositivi iOS (iPhone o iPad) tramite la nuova App Wireless Image Utility, sviluppata da NEC. In questo modo è possibile avviare presentazioni wireless direttamente dai dispositivi e inviare il segnale video della telecamera integrata, direttamente al proiettori.
In aggiunta, grazie alla funzione Viewer, è possibile accedere a siti Internet, aggiungere note o evidenziare particolari aree con il puntatore. Scegliendo di adottare la piattaforma DisplayNote Presenter è possibile trasformare il proiettore in una lavagna interattiva, semplificando l’insegnamento e migliorando l’apprendimento della classe. NEC include una licenza gratuita del software DisplayNote Presenter sugli acquisti di proiettori Serie UM, in alternativa è possibile scegliere tra il modulo eBeam e l’Education Suite.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota