Da Check Point arriva ZoneAlarm Security 2013

Pubblicato il: 14/01/2013
Autore: Redazione ChannelCity

La nuova linea di prodotti, compatibile con Windows 8, integra Facebook Privacy Scan e Do Not Track che consentono agli utenti di decidere se rendere accessibili o meno i propri contenuti Facebook. Accresciute, rispetto a precedenti soluzioni, sono anche le funzionalità antivirus e firewall.

Check Point Software Technologies ha presentato ZoneAlarm Security 2013, linea di prodotti compatibile con Windows 8 che integra Facebook Privacy Scan e Do Not Track. I nuovi prodotti puntano su  prestazioni e sicurezza migliorate grazie ad avanzate funzionalità antivirus e firewall, nonché identity protection e parental control.  
Grazie alle nuove funzionalità Facebook Privacy Scan e Do Not Track gli utenti possono scegliere se rendere accessibili o meno i propri contenuti Facebook e attività Web a ricercatori e inserzionisti Internet. Queste funzionalità sono rese disponibili in concomitanza della proposta Facebook di una nuova policy relativa alla privacy per modificare la modalità di utilizzo dei dati utente.
Facebook Privacy Scan di ZoneAlarm segnala eventuali problemi di privacy nei post che compaiono nella timeline e offre agli utenti consigli e istruzioni per migliorare la propria riservatezza. Tra questi rientra l’esposizione pubblica di ‘like’ e commenti che possono rivelare informazioni private e sensibili sull’utente. Insieme al miglioramento della privacy di Facebook la funzionalità Do No Track di ZoneAlarm impedisce la tracciabilità delle informazioni degli utenti, offrendo una maggiore protezione della privacy rispetto a quella disponibile nel Web browser.
“Le aziende stanno investendo molto per raccogliere informazioni su di noi - da quello che condividiamo attraverso i social media, ai termini di ricerca utilizzati - e sono  in grado di vedere cosa leggiamo, compriamo o spediamo attraverso i nostri account di posta elettronica”, ha dichiarato Bari Abdul, vice president consumer sales presso Check Point Software Technologies. “Questo scenario ci rende ancora più vulnerabili agli attacchi online, per non parlare di spam e sovraccarico di dati. Con i prodotti ZoneAlarm 2013 è possibile ottenere protezione elevata dalle minacce online più recenti, gestendo al contempo le informazioni condivise, elemento che riporta il controllo all’utente.
È sempre consigliabile adottare abitudini cautelative quando si naviga su Facebook e Internet, e con ZoneAlarm è possibile fare un ulteriore passo in avanti grazie alle sue soluzioni in grado di proteggere il PC e la privacy delle informazioni che potrebbero mettere a repentaglio sicurezza, identità e benessere finanziario”.
I prodotti di sicurezza 2013 proposti da Check Point sono dotati di funzionalità antivirus avanzate che si avvalgono di ZoneAlarm DefenseNet, servizio basato su cloud che rileva oltre 50 mila nuove applicazioni e minacce ogni giorno, bloccando gli attacchi esistenti ed emergenti.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social