Nec MD211C2, la rivoluzione a 10 bit per l’ambito medicale

Pubblicato il: 07/02/2013
Autore: Daniele Preda

NEC rende disponibile il display medicale MD211C2, il primo a consentire una visualizzazione della immagini a 10 bit per impieghi diagnostici.

Nec Display Solutions è da molto tempo impegnata nella produzione e nella costante ottimizzazione delle soluzioni grafiche per il settore medicale. Si tratta di un comparto critico, dove la consistenza cromatica, la qualità di riproduzione e la stabilità nel tempo sono parametri fondamentali.
Per garantire ai medici e ai tecnici di reparto la migliore qualità di visione possibile, il produttore introduce oggi il display MD211C2, il primo della serie a disporre di un pannello a 10 bit per utilizzi medicali nell’ambito dei sistemi di diagnosi primaria. Attualmente i sistemi di diagnostica si stanno spostando dai display in scala di grigio a quelli a colori e, proprio per promuovere questa transizione, è stato introdotto l’attuale modello, contraddistinto da una diagonale di 21,3” e una risoluzione da 2 MPixel 1.200x1.600 pixel. Il pannello UA-SFT (IPS) è indicato in diversi contesti operativi ed è affiancato da sensori dedicati, come quello per la calibrazione e quello per il controllo della luce ambientale.
nec-md211c2-la-rivoluzione-a-10-bit-per-l-ambito-m-1.jpgPer la ri-calibrazione istantanea, senza l’uso di PC, è disponibile il sistema Quick Screen QA, che risponde agli standard internazionali IEC 62563-1 e DIN 6868-157. Trattandosi di un monitor medicale di Classe I, il NEC MD211C2 può operare solamente in combinazione con specifici controller certificati (AMD, Matrox, Nvidia).
Questo modello è già disponibile in commercio. La dotazione di serie prevede il cavo DVI-D/DVI-D, DisplayPort, il cavo USB, la guida rapida e il software GammaCompMD QA. La garanzia è di 3 anni.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social