MWC 2013, Sandisk iNAND Extreme, ottimizzati per tablet con Tegra 4

Pubblicato il: 26/02/2013
Autore: Daniele Preda

SanDisk annuncia i moduli embedded iNAND Extreme, ottimizzati per i tablet di ultima generazione, dotati di CPU Nvidia Tegra 4.

SanDisk propone i moduli iNAND Extreme Embedded Flash Drive (EFD) per velocizzare l’accesso ai dati con i tablet più recenti. Queste versioni supportano i device con processore Nvidia Tegra 4 e sono in grado di migliorare significativamente l’esperienza d’uso offerta dalla potente CPU.
Per supportare la nuova piattaforma Nvidia, SanDisk propone moduli capaci di sostenere performance sequenziali e random di alto livello. Questo si traduce in tempi di caricamento delle App e delle pagine Web sensibilmente ridotti.
Anche nel campo della fotografia, l’uso delle memorie iNAND Extreme EFD, consente ai possessori di tablet con Tegra 4 di abilitare la modalità multi-scatto, senza rallentamenti o l'eventualità di perdere qualche momento speciale.
sandisk-inand-extreme-ottimizzate-per-tablet-con-t-1.jpgL’abbinamento tra la CPU Nvidia e le nuove memoria iNAND è dunque ideale per chi cerca un sistema con capacità di elaborazione e reattività elevate.
I tablet da 16 GByte e 32 GByte dotati di processore Tegra 4 disporranno di memoria Extreme EFD. A livello costruttivo, i moduli sono realizzati con un processo costruttivo a 19 nm, attualmente tra i più avanzati disponibili  per l’industria di semiconduttori. Si tratta di una soluzioni embedded che rientra nella famiglia iNAND, disponibile nel formato EFD e MCP, con capacità da 4 GByte a 128 GByte.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social