Regionali: la Lombardia va a Maroni, la regione Lazio a Zingaretti e il Molise a Frattura

Pubblicato il: 26/02/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Sia le quinte proiezioni che i dati che provengono dal Viminale attestano per la Lombardia la vittoria al Centrodestra, in questo caso Maroni. La Regione Lazio e il Molise confermano invece il risultato positivo ottenuto nelle politiche dal Centrosinistra con Zingaretti, che vince nel Lazio e Frattura, che vince in Molise.

Ultima tornata di spoglio elettorale per quanto riguarda le dispute regionali, ovvero Lombardia, Lazio e Molise.
Diciamo subito che è uno spoglio dei voti a rilento visto che alle 19, secondo i dati del Viminale, sono state scrutinati poco più del 15 percento dei voti nel Lazio e nel Molise mentre in Lombardia lo spoglio ha superato abbondantemente un terzo del totale.
Alle 19 per quanto riguarda la Lombardia, Umberto Ambrosoli, il candidato del centrosinistra è dietro di poco più di tre punti percentuali rispetto a Roberto Maroni, candidato della Lega-PDL.
regionali-2013-testa-a-testa-tra-ambrosoli-e-maron-1.jpgAttualmente un risultato che si avvicina alle indicazioni degli instant-pool che davano vincente Maroni per 2-3 punti percentuali. Terza posizione per Silvana Carcano (Movimento Cinque Stelle) mentre Albertini e Carlo Maria Pinardi sono accreditati, ora, sotto il 5%.
Invece nelle quinte proiezioni per le elezioni del presidente della Regione Lombardia, il leghista Roberto Maroni è in vantaggio con il 42,4% dei voti su Umberto Ambrosoli, sostenuto dal centrosinistra, che si attesta al 37,2%. Secondo le proiezioni delle 17,51 con una copertura del 61,4%, elaborate dall'Istituto Piepoli per la Rai, la candidata del Movimento 5 Stelle Silvana Carcano è al 14,3%, seguita da Gabriele Albertini - sostenuto dal premier uscente Mario Monti - al 4,8%. All'1,3% Carlo Maria Pinardi di Fare per fermare il declino.
La coalizione dei partiti per Ambrosoli si attesta complessivamente al 35,5%, quella per Maroni al 43,5%, l'M5S al 15,3%.
regionali-in-lombardia-testa-a-testa-tra-ambrosoli-1.jpgLa disputa della Regione Lazio, alla stessa ora vede Zingaretti attestarsi a poco più del 40 percento contro un 30 percento per Storace.Anche qui si sta confermando la previsione degli instant-pool che davano il candidato del Centrosinistra Zingaretti tra il 52 e il 54 percento lasciando parecchio indietro il candidato del centrodestra, Storace, con il 28-30 percento. Terza posizione per Barillare Davide che si attesta a quasi il 20 percento dei voti.
Anche per la Regione Lazio la quinta proiezione, con una copertura del 35,4%, evidenzia Nicola Zingaretti del centrosinistra è in testa col 38,5%, seguito da Francesco Storace, sostenuto dal centrodestra, al 29,5%, Davide Barillari del Movimento 5 Stelle al 20,7% e Giulia Bongiorno, sostenuta da Monti, al 5,7%.
La coalizione che sostiene Zingaretti è al 36,6%, quella di Storace al 31,1% e il Movimento 5 Stelle al 20,9%
Ultima regione, anche per dimensione e peso politico, il Molise.
Qui il candidato del Centrosinistra, Paolo Frattura, sempre alle 18:50 viene accreditato di quasi il 43% dei voti lasciando il candidato di centrodestra, Michele Iorio, a quota 33 percento. terza posizione per Romano Massimo, una propria lista civica che si attesta a poco più del 12 percento tallonato però di un punto percentuale del candidato del Movimento cinque Stelle, Antonio Federico.
regionali-in-lombardia-testa-a-testa-tra-ambrosoli-1.jpgQui, sempre scondo l'instant poll Rai-Piepoli per il Molise, il candidato di centrosinistra Paolo Frattura è incluso in una forchetta tra il 47 e il 49%, il candidato di centrodestra Michele Iorio tra 26 e 28%. Antonio Federico (M5S) é tra 15 e 17%. Segue Massimo Romano 7-8%. Gli altri candidati sommano tra l'1% e il 2%.
Nelle quinte proiezioni in Molise, con una copertura del 35,2%, Paolo di Laura Frattura del centrosinistra è al 42%, seguito di Angelo Iorio del centrodestra al 24,7%. Antonio Federico del Movimento 5 Stelle si attesta al 18,2%.
La coalizione di centrosinistra è complessivamente al 47,7%, quella di centrodestra al 25,4%, M5S al 14,2%.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota