CeBIT 2013, AOC presenta i display per ogni esigenza

Pubblicato il: 08/03/2013
Autore: Daniele Preda

AOC ha esposto numerose soluzioni per la visualizzazione delle immagini, dai modelli business ai display multimediali, come l’innovativo q2963Pm da 29” in formato CinemaScope.

AOC in occasione dell'edizione 2013 del CeBIT ha mostrano numerosi nuovi display per il grande pubblico, a partire dall’interessante versione in formato CinemaScope 21:9.
cebit-2013-display-per-ogni-esigenza-da-aoc-4.jpgIl modello q2963Pm ha una diagonale da 29” e vanta una risoluzione di 2.560x1.080 pixel ed è perciò destinato agli appassionati di film, che desiderano mantenere il rapporto di forma e le proporzioni di visione, allineate a quelle del grande schermo. Si tratta inoltre di una soluzione wide adatta anche per i gamer, ma che può integrarsi anche negli ambienti di produttività multifinestra. 
cebit-2013-display-per-ogni-esigenza-da-aoc-3.jpgAOC g2460Pqu è invece pensato per il gaming in senso assoluto. Si tratta di un modello da 24” in formato 16:9, con risoluzione di 1.920x1.080 pixel e un refresh rate di 120 Hz. Per garantire immagini fluide e minimizzare gli artefatti, la matrice adottata è in grado di assicurare tempi di risposta di appena 1 ms. Questo modello accetta ingressi VGA, DVI, HDMI, DP e incorpora un hub USB a quattro porte.
cebit-2013-display-per-ogni-esigenza-da-aoc-1.jpgLa nuova gamma comprende il modello i2369Vm da 23”, con matrice Full HD e la variante i2757Fm da 27”, entrambe dotate di connettività MHL. Questi display permettono dunque di visualizzare le immagini proveniente da tablet e smartphone in modo diretto, per condividere foto, video e per il gaming sul grande schermo.
cebit-2013-display-per-ogni-esigenza-da-aoc-2.jpgPer il segmento business è disponibile invece il monitor ergonomico con matrice IPS da 23” i2360Phu. Per migliorare il comfort di lavoro, è possibile regolare il supporto che sostiene il pannello e si può operare in modalità Pivot a 90°. La soluzione si distingue per i consumi contenuti e la piattaforma green, certificata EPEAT Gold e TCO 5.0.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social