Acer Chromebook, ora più versatile, ma anche più caro

Pubblicato il: 14/03/2013
Autore: Daniele Preda

Il Chromebook C7 di Acer ha recentemente subito un lifting che dovrebbe garantire maggiore versatilità d’impiego e un’autonomia superiore alla prima versione.

Acer Chromebook C7 è un notebook compatto, leggero e realizzato per soddisfare le esigenze di mobilità dei giovani e di chi si sposta frequentemente. La piattaforma comprende una CPU Intel Celeron, una sezione disco da 320 GByte e un display da 11,6” con risoluzione di 1.366x768 pixel.
Per ovviare a una certa lentezza operativa e a un’autonomia inferiore alle quattro ore, segnalata da diversi utenti e siti specializzati, il produttore ha scelto di aggiornare alcune specifiche di base, anche se questa operazione ha impattato non poco sul prezzo finale al pubblico.
La versione sinora distribuita incorpora 2 GByte di RAM e una batteria poco performante, il tutto al prezzo di 199,00 Dollari.
acer-chromebook-ora-pi-versatile-ma-anche-pi-caro-1.jpgSe, da un lato, il prezzo appetibile ha attirato numerosi clienti, dall’altro le lacune dimostrate stanno rischiando di danneggiare le vendite future. Per mantenere alto il livello qualitativo della propria offerta, e non scontentare nessuno, Acer ha scelto di aggiornare la configurazione (modello C710-2055), installando 4 GByte di RAM e una batteria a sei celle.
Per contro, il prezzo è notevolmente lievitato, arrivando a ben 280,00 Dollari, valore che colloca il C7 a confronto con altre configurazioni, dotate di piattaforma ARM e nettamente più versatili in termini di autonomia d’uso.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota