UPMC e Alcatel-Lucent, insieme per l’evoluzione dei Big Data

Pubblicato il: 14/03/2013
Autore: Daniele Preda

I core router Alcatel-Lucent 7950 Extensible Routing System aiutano l’University of Pittsburgh Medical Center a migliorare i sistemi di accoglienza e gestione dei pazienti in oltre 20 ospedali.

UPMC, University of Pittsburgh Medical Center, principale provider sanitario in Western Pennsylvania, ha scelto di adottare le tecnologie Alcatel-Lucent per rinnovare la propria rete dati e per sfruttare al meglio l’enorme mole di dati trattati quotidianamente.
Per gestire l’intero network di oltre 20 ospedali, 3.400 dottori e 55mila dipendenti, si è optato per il nuovo 7950 Extensible Routing System (XRS). Si tratta di un core router particolarmente potente nell’ambito della gestione via Internet Protocol (IP).
upmc-e-alcatel-lucent-insieme-per-l-evoluzione-dei-1.jpgL’accordo tra le società comprende la fonitura di tecnologie avanzate in fibra ottica a 100 Gbps.
Nel dettaglio, UPMC è riconosciuta come un utilizzatore di information technology di primo livello, una struttura che intende rivoluzionare la cura dei pazienti e migliorare la sicurezza, mediante servizi quali telemedicina e servizi cloud-based.
L’adozione di soluzioni per i Big Data, come “Metro WANs”, contribuisce a prendere migliori decisioni durante la fase di assistenza, ridurre il numero di re-ospedalizzazioni e migliorare l’operatività. I nuovi router della famiglia di 7950 XRS offrono maggiori funzionalità e prestazioni per supportare tutto il processo di rinnovamento e l’elevata mole di informazioni.
Si basano sul chipset 400G FP3 (tecnologia Photonic Service Engine), che consente migliori performance per quanto riguarda potenza, efficienza e flessibilità delle reti IP, riducendo al contempo i consumi energetici e migliorando la cost efficiency.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social