Apple, crolla il titolo crisi o solo speculazione?

Pubblicato il: 19/04/2013
Autore: Redazione Channelcity

Le azioni di Apple hanno subito un vero e proprio crollo in seguito alla pubblicazione dei dati semestrali dell’azienda Cirrus Logic, fornitrice dei chip audio per iPhone e iPad.

In questi ultimi giorni le azioni di Apple hanno subito un vero e proprio crollo in seguito alla pubblicazione dei dati semestrali dell’azienda Cirrus Logic, fornitrice dei chip audio per iPhone e iPad.
Nello specifico, le azioni del colosso di Cupertino sono scese sotto i 400 dollari per la prima volta dal mese di dicembre 2011.
Il titolo ha toccato il minimo di 398,11 dollari, certamente il livello più basso nell’ultimo anno e mezzo, per poi risalire a 402,80 dollari nella seconda parte della giornata.
Si stima quindi che le azioni Apple abbiano perso il 42% rispetto al massimo storico di 705,07 dollari registrato il 21 settembre scorso.
Ma come mai questo crollo? C’è chi pensa a una reale crisi del colosso di Cupertino e chi invece sostiene che l’azienda sia uno dei titoli più soggetti alla speculazione.
Quello che è certo è che, come detto all'inizio, Cirrus Logic ha annunciato perdite trimestrali ingenti.
Gli analisti hanno perciò dedotto che nel secondo trimestre di quest'anno si registrerà un grosso calo delle vendite di Apple e il titolo è così precipitato.
L’andamento degli affari della Mela, comunque, non ha nulla a che vedere con quello delle azioni e sembra che questo possa essere il momento propizio per investire.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota