EDSlan, 25 anni di attività e non sentirli

Pubblicato il: 23/04/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Dopo un 2012 concluso con ricavi da 55 milioni di euro, in crescita del 2 percento sull'anno precedente, il primo trimestre 2013 si è distinto per un balzo del 10 percento sullo stesso periodo dello scorso anno. Ora l'azienda si appresta ad affrontare le nuove sfide che trend tecnologici come il Cloud e il Byod stanno portando sul mercato.

Se il 2012 si era chiuso con un fatturato di circa 55 milioni di euro, in crescita del 2% sull’anno precedente, il primo trimestre del 2013 mostra un trend estremamente positivo con una crescita del fatturato a +10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Sono questi alcuni degli importanti traguardi con cui EDSlan festeggia i propri  25 anni di attività e si appresta ad affrontare le nuove sfide che trend tecnologici come il Cloud e il Byod stanno portando sul mercato, ambiti in cui l’offerta del distributore si sta ampliando sempre più, anche con nuovi servizi.
edslan-festeggia-i-25-anni-di-attivit-con-il-fattu-1.jpg
Dal 14 aprile 1988, data di fondazione di EDSlan, a oggi, il mercato della distribuzione è mutato completamente; la capacità di adattarsi e adeguarsi alle richieste del mercato, con una visione lungimirante e scelte strategiche vincenti, è, secondo lo stesso distributore,  la formula che gli ha permesso di arrivare ai 25 anni di attività, con solidità e forza finanziaria che vanno a vantaggio di partner e clienti.
Negli ultimi anni, in particolare nel triennio 2009/2011, nonostante il mercato ICT sia stato stimato in flessione del 14%, EDSlan è cresciuta in controtendenza del 25%, acquisendo quote di mercato ancora maggiori. Come spiegano i quattro soci fondatori, Rodolfo Casieri, Sergio Ciambellini, Elio Bianchi e Barbara Pedrazzani, ancora oggi uniti nella guida della società, “tutto questo è attribuibile a una coesione di intenti che ci ha sempre contraddistinto e ai nostri i collaboratori, alcuni dei quali sono con noi dal 1988. Scelte strategiche, come quella di allargare la distribuzione a brand leader nell'area del Networking, della IP telephony e della Sicurezza, affiancate a investimenti in questa direzione sia a livello tecnico sia commerciale, ci hanno permesso di raggiungere questo traguardo importante e ci fanno guardare al futuro con ottimismo, certi di poter crescere ancora”.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social