Apple, le vendite dell'iPad fanno bene all'azienda

Pubblicato il: 24/04/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Fatturato record ma utile in discesa per Apple che può contare sulla forte richiesta di iPad mentre comincia a sentire la forte concorrenza di Samsung nel mercato degli smartphone.

Apple ha chiuso il proprio secondo trimestre dell’esercizio fiscale 2012/2013, chiuso il 31 marzo, con ricavi per 43,6 miliardi di dollari, in aumento dell’11% rispetto ai 39,19 miliardi registrati nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente.
Nel trimestre appena concluso la società di Cupertino ha aumentato del 3% le vendite degli iPhone, pari a 37,43 milioni di unità ma soprattutto ha commercializzato 19,48 milioni di iPad, con una crescita del 40% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio.
Apple ha anche venduto poco meno di 4 milioni di Mac durante il trimestre, rispetto ai 4 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso.
Dal punto di vista dei numeri finanziari il trimestre di riferimento si è chiuso con un utile netto di 9,55 miliardi di dollari, in calo dai 11,62 miliardi del secondo trimestre del 2011/2012 e anche l’utile per azione è sceso nel trimestre in corso.
Il top management di Apple prevede per il trimestre in corso ricavi compresi tra i 33,5 miliardi e 35,5 miliardi di dollari.
Per Tim Cook, CEO di Apple, l'azienda ha registrato un ottimo trimestre grazie alla continua forte performance di iPhone e iPad e i  vari team sono al lavoro per lanciare nuovi hardware, software e servizi.
"La nostra generazione di cash rimane molto forte, con oltre 12,5 miliardi di cash flow generato dalle operation nel corso del trimestre, e un cash balance finale di 145 miliardi di dollari", ha infine affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple.
La scommessa sulle performance dei prossimi mesi è molto legata al prossimo iPad e al nuovo iPhone, che però dovrebbero arrivare sul mercato nel prossimo autunno mentre Samsung, il principale concorrente, può contare su una roadmap prodotti più intensiva.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota