GlobalFoundries e Infineon, una partnership per i sistemi eFlash

Pubblicato il: 02/05/2013
Autore: Daniele Preda

GlobalFoundries e Infineon Technologies lavoreranno congiuntamente per lo sviluppo e la realizzazione di soluzioni eFlash a 40 nm destinate al segmento automotive e sicurezza.

GlobalFoundries e Infineon Technologies confermano la partnership per la progettazione e la produzione di dispostivi basati sulla tecnologia di integrazione a 40 nm. Si tratta di moduli eFlash, o embedded Flash cell, disegnati da Infineon e di microcontroller destinati a differenti segmenti di mercato, dall’automotive alla sicurezza.
Secondo l’accordo, la produzione dei controller avverrà entro la prima metà del 2017 per i componenti destinati ai veicoli e nel 2015 per i device dedicati alla security. A regime, i dispositivi CMOS-based saranno costruiti in Germania presso la FAB di Dresda.
globalfoundries-e-infineon-una-partnership-per-i-s-1.jpgLa collaborazione promette dunque di raggiungere traguardi importanti in termini di innovazione tecnologia, assicurando la generazione di strutture efficienti e affidabili, come ha sottolineato Arunjai Mittal di Infineon Technologies. Anche per Globalfoundries, che si è espressa tramite il CEO Ajit Manocha, la partnership potrebbe gettare le basi per una cooperazione a lungo termine e costituisce un riconoscimento delle capacità produttive dell’azienda.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota