McAfee Complete Endpoint Protection, protezione chip-to-application

Pubblicato il: 29/05/2013
Autore: Daniele Preda

McAfee Complete Endpoint Protection protegge le postazioni di lavoro grazie a una copertura hardware di tipo chip-to-application.

McAfee Complete Endpoint Protection, nelle varianti Enterprise e Business, è la nuova suite di protezione che combina la sicurezza a livello di chip e l’integrazione con i più recenti sistemi operativi e le applicazioni moderne.
Si tratta di un pacchetto completo per endpoint che include McAfee Deep Defender, per la protezione dai rootkit, e consente di analizzare e rilevare i più recenti vettori di minacce. Lo sviluppo congiunto, forte dell’esperienza Intel, ha permesso al produttore di realizzare una soluzione ottimizzata in hardware, secondo la piattaforma chip-to-application.
mcafee-complete-endpoint-protection-protezione-chi-2.jpgIn questo modo è garantito il whitelisting dinamico, l'intelligence delle minacce e la gestione della sicurezza in tempo reale. Tutto questo è comodamente gestibile tramite una console unificate, che facilita il lavoro degli amministratori IT e consente di velocizzare le operazioni di deploy, analisi e correzione degli errori.
Dal lato utente, Complete Endpoint Protection si caratterizza per prestazioni di alto livello, che si traducono in analisi rapide e un carico minimo sul sistema operativo. Considerando lo scenario attuale, dove sono in continuo aumento i casi di phishing, le pagine Web dannose, i rootkit e i dispositivi compromessi, McAfee ha sviluppato questo pacchetto per garantire una protezione la più completa possibile.
Stiamo parlando di una soluzione progettata sin dall’inizio per rispondere agli attacchi più complessi i cosiddetti “advanced persistent threat”, o attacchi mirati persistenti. McAfee Complete Endpoint Protection risponde alle più severe normative in ambito di sicurezza e può essere integrato con facilità negli ambienti aziendali distribuiti, caratterizzati da severi requisiti per la protezione dei dati, la verifica della conformità normativa e relativa reportistica. Il nuovo pacchetto di protezione si basa su un design ingegnerizzato particolarmente ottimizzato, nato per supportare ogni amministratore nella comprensione del proprio livello di sicurezza, il tutto con performance molto elevate.
mcafee-complete-endpoint-protection-protezione-chi-1.jpgLa soluzione comprende McAfee Enterprise Mobility Management, che include funzionalità di gestione e di protezione dei dati dei dispositivi mobile e prevede l’integrazione di pacchetti integrati con la piattaforma ePolicy Orchestrator, McAfee ePO. Con questo sistema gli utenti possono utilizzare un unico pannello di controllo e di gestione delle policy dal quale gestire tutti gli endpoint, senza distinzione di sistema operativo installato, compresi gli ambienti multi piattaforma Mac, Windows e Linux. La componente Deep Defender comprende la protezione degli endpoint da attacchi occulti, grazie alle funzionalità di sicurezza integrata nell’hardware, sviluppate congiuntamente da McAfee e Intel.
Con Application Control for PC, il whitelisting dinamico per i computer portatili e desktop riduce la possibilità di infezione o di interruzione del servizio. In aggiunta, Risk Advisor supporta attivamente gli amministratori e consente la visualizzazione immediata delle attività a tasso di rischio più elevato.   Nel complesso la suite di sicurezza McAfee fornisce una tecnologia di protezione completa per tutti i dispositivi, per i dati contenuti e per le applicazioni installate. Questo consente un controllo mirato, completo e una riduzione della complessità di gestione, per una protezione endpoint multilivello dall’impatto minimo.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota