Computex 2013, Asus e il Design Thinking

Pubblicato il: 03/06/2013
Autore: Daniele Preda

Asus svela numerose novità tecnologiche e innovative piattaforme che coniugano mobilità e potenza di elaborazione. Il chairman Jonney Shih illustra i dispositivi più recenti e la filosofia aziendale "Design Thinking".

L’apertura del Computex 2013 è, per Asus, un momento particolarmente importante. La conferenza di presentazione delle novità aziendali ha visto la partecipazione del chairman Jonney Shih, che ha svelato il Transformer Book Trio e il concetto di Design Thinking. Per Asus si tratta di un elemento basilare, che si trova alle radici di ogni progetto e di ogni prodotto, e rappresenta l’equilibrio tra la componente tecnologica e quella umana.
In questo senso, ancora una volta, Asus rinnova la percezione delle tradizionali categorie e combina, notebook, tablet e PC desktop, presentando Transformer Book Trio. Stiamo parlando di un dispositivo multifunzionale 3-in-1, con display Full HD da 11,6” di tipo staccabile.
asus-we-transform-le-novit-del-computex-2013-2.jpgQuesto modello vanta un sistema operativo Windows 8 per le funzionalità notebook/desktop e Android per le attività in modalità tablet.
Il passaggio tra i due ambienti è garantito in tempi rapidi e con una procedura molto facile. Il sistema vanta una dock PC Station con processori Core i7 di quarta generazione, storage da 750 GByte e una tastiera. Il tutto è facilmente collegabile a un display esterno, per un uso come postazione fissa. Durante l’utilizzo, la base ricarica il tablet, dotato di CPU Atom a 2 GHz, display Full HD e spazio per i dati da 64 GByte.  
asus-we-transform-le-novit-del-computex-2013-1.jpgPer confermare la propria presenza in ambito tablet e mobilità, Asus presenta Transformer Pad Infinity, un dispositivo “trasformabile” con processore Tegra 4 a 1,9 GHz. Il SoC Nvidia vanta un comparto CPU quad-core ARM Cortex A15 e una GPU GeForce a 72 Core.
Le specifiche di questo modello sono decisamente elevate, con un display da 10,1” da 2.560x1.600 pixel, tecnologia IPS, finitura multi-touch a 10 punti e audio SonicMaster. Transformer Pad Infinity vanta un porta USB 3.0 e un lettore di schede SDXC.
asus-we-transform-le-novit-del-computex-2013-3.jpgIn aggiunta è stato svelato il nuovo MeMO Pad HD 7, con display da 7” e capacità sino a 16 GByte. Si tratta di un prodotto per chi ama la mobilità assoluta, grazie al peso di 302 grammi e una dotazione hardware di tutto rispetto. Lo schermo vanta una risoluzione di 1.280x800 pixel, mentre il processore quad-core assicura tempi di risposta contenuti.  
asus-we-transform-le-novit-del-computex-2013-4.jpgAsus Fonepad Note FHD 6 è invece uno smartphone con CPU dual-core Intel Atom Z2560 a 1,6 GHz e schermo Super IPS+ Full HD con luminosità di 450 nits.
La soluzione media center wireless VivoPC nasce per fornire streaming audio e video HD Wi-Fi tramite una connessione 802.11ac ad alta velocità, per una facile integrazione domestica.
asus-we-transform-le-novit-del-computex-2013-5.jpgAsus VivoMouse combina, invece le funzionalità di un touchpad, di un mouse e du un telecomando per PC. L’obiettivo è facilitare l’utilizzo delle innovative funzionalità touch di Windows 8 sui PC che non dispongono di un display touch.
Per la creazione di una rete wireless potente ed affidabile il produttore propone invece il router RT-AC68U dotato di tecnologia 802.11ac dual-band e capace di trasferire dati alla velocità di 1.900 Mbps.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota