Windows 8.1, ritorna il tasto Start

Pubblicato il: 01/07/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Steve Ballmer ha presentato, in occasione della Build conference 2013 di Microsoft, Windows 8.1, primo aggiornamento di Windows 8 in cui è stato reintrodotto il tasto "Start".

Nell’ambito della Build conference 2013, evento organizzato da Microsoft per la presentazione delle novità dedicate agli sviluppatori, il Ceo Steve Ballmer ha presentato il primo aggiornamento di Windows 8, ossia Windows 8.1, del quale, allo stato attuale, è disponibile una preview.
In questi 8 mesi che sono trascorsi dal rilascio dell’ultimo sistema operativo di Microsoft, l’azienda ha dovuto tenere conto delle segnalazioni degli utenti al fine di poter migliorare alcuni aspetti della piattaforma.
Una delle novità più importanti è rappresentata dalla reintroduzione del tasto “Start”, anche se il menu Start invece no. Se si vuole spegnere il Pc, dunque, occorrerà continuare a fare un percorso di diversi click che coinvolge la barra degli accessi.
Cliccando con il tasto destro sul pulsante Start, si attivano alcune opzioni importanti, compresi i collegamenti veloci a funzioni per la gestione del disco o il prompt dei comandi.
Al menu è stato poi aggiunto un comando Shut Down (Arresta): tenendo il puntatore sul quel comando, si attivano le opzioni per spegnere o riavviare istantaneamente il PC, senza bisogno di andare a cercare menu nascosti.
build-conference-2013-presentato-windows-8-1-1.jpgLe opzioni nelle proprietà della taskbar hanno un nuovo look, e una novità importante: Windows 8.1 può avviare il sistema direttamente sul desktop. Vediamo come: è sufficiente andare sul desktop, cliccare sulla taskbar, selezionare Proprietà (Properties nella beta in inglese), e poi aprire il nuovo tab Navigation.
Lì si trovano nuove opzioni per disabilitare gli angoli sensibili in alto.
Tali opzioni sono disponibili anche nelle impostazioni del pc dell’interfaccia Modern, ma alcuni elementi sono visibili solo se si accede dal Desktop.
In Windows 8.1 assume un ruolo più importante SkyDrive che diviene un servizio cloud pervasivo e completamente trasparente per l’utente.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota