Aruba, ecco il Cloud Unified Storage

Pubblicato il: 12/07/2013
Autore: Daniele Preda

Aruba espande le potenzialità della propria piattaforma per il Cloud Computing e mette a disposizione dei clienti servizi professionali e spazio per lo storage dei dati.

Con la piattaforma Cloud Unified Storage, Aruba estende le proprie competenze in ambito cloud e migliora le performance delle virtual machine (VM), fornendo spazi Storage condivisi tra le macchine virtuali di un medesimo cliente e residenti in un determinato data center.
Parliamo di uno spazio di archiviazione e gestione di sistemi virtualizzati ad alte performance, ideato per ottimizzare le risorse CPU e RAM e in grado di sfruttare lo Unified Storage per le operazioni di scrittura e lettura dei dati. Si tratta di una soluzione per il mondo enterprise ed è direttamente connessa con la V-LAN aziendale, associata ad uno spazio Storage. In questo modo l'utente può collegare le proprie virtual machine come se si trattasse di un disco condiviso, sfruttando inoltre uno storage fisico di classe enterprise, veloce ed  affidabile.
Tra i vantaggi della soluzione Aruba, la massimizzazione delle performance legate all’archiviazione e gestione dei dati, la centralizzazione dell’archivio dei propri dati e la riduzione dei tempi di attesa. Inoltre è possibile una migliore distribuzione dei task di ogni componente dell’infrastruttura e la massima scalabilità della propria infrastruttura.
Al momento dell’attivazione del servizio di Unified Storage è possibile scegliere il protocollo di rete da utilizzare tra NFS, CIFS e iSCSI, per meglio adattarsi all’infrastruttura del cliente. Ad oggi, il servizio è direttamente attivabile attraverso il Pannello di Gestione Aruba Cloud e ha un costo di 75,00 Euro ogni 30 giorni, per i primi 100 GB di spazio.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota