Gli switch PoE+ x510 di Allied Telesis

Pubblicato il: 22/07/2013
Autore: Daniele Preda

Allied Telesis amplia la propria offerta per quanto riguarda gli switch Gigabit della famiglia x510, annunciando due modelli PoE+ a 24/48 porte.

Allied Telesis amplia la famiglia di switch Gigabit x510, annunciando i due nuovi modelli Power over Ethernet Plus (PoE+), AT-x510-28GPX e AT-x510-52GPX.
Queste versioni confermano le ottime doti di robustezza, sicurezza e resilienza tipici di questa gamma di prodotti e, in più, offrono il supporto PoE+ per le reti aziendali di classe enterprise. Le due versioni vantano 24 o 48 porte Gigabit, con uplink a 10 Gigabit e capacità di alimentazione di periferiche sino a 370 W. Ciascuna porta può raggiungere inoltre i 30 W, per supportare dispositivi complessi, come telecamere IP con funzioni pan, tilt e zoom, oppure AP wireless o telefoni IP.
Ciò permette di installare nuove periferiche senza la necessità di ricablare, parzialmente o integralmente, determinate aree dell’azienda.
gli-switch-poe-x510-di-allied-telesis-1.jpgIn aggiunta, la Serie x510 supporta la tecnologia Virtual Chassis Stacking (VCStack) di Allied Telesis, che consente di collegare fino ad un massimo di quattro unità, con una banda di stack di 40 Gbps.
VCStack permette così di realizzare reti resilienti senza punti di vulnerabilità, per il supporto di applicazioni critiche e la garanzia della business continuity. La stessa tecnologia è supportata dalla Serie x510 anche in modalità Long Distance (VCStack LD), per stack su link in fibra a lunga distanza.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota