Internet.org, Zuckerberg pensa alla diffusione globale della Rete

Pubblicato il: 22/08/2013
Autore: Daniele Preda

Mark Zuckerberg avvia il progetto Internet.org, in collaborazione con importanti multinazionali. L'obiettivo è garantire l’accesso alla Rete anche nelle regioni del mondo dove è attualmente impossibile collegarsi a Internet.

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, avvia una nuova iniziativa a favore delle aree del mondo dove è impossibile connettersi alla rete globale Internet. L’obiettivo di “Internet.org” è quello di facilitare la diffusione delle informazioni e l’accesso ai servizi offerti dalla Rete.
Per fare questo, oltra a Facebook, sono state coinvolte aziende del calibro di Ericsson, Nokia, Qualcomm e Samsung. Nell’ottica di Zuckerberg, l’esperienza e le competenze professionali di queste società dovrebbero accelerare la diffusione dei sistemi per la connettività ai due terzi del mondo che ne  è ancora sprovvisto.
A margine di questa iniziativa, afferma: “Tutto quello che Facebook ha fatto è stato dare alle persone attorno al mondo il potere di entrare in contatto. Ci sono grandi barriere nei paesi in via di sviluppo alla connettività e alla partecipazione all'economia della conoscenza. Internet.org mette insieme una partnership globale che lavorerà per superare queste sfide, incluso rendere l'accesso internet disponibile a quelle persone che attualmente non sono in grado di permetterselo”.
Sul piano pratico, per superare difficoltà e ostacoli, questo progetto dovrà garantire la massima accessibilità a Internet, favorendo lo sviluppo di dispositivi economici e abbordabili per la popolazione. Per incrementare l’efficienza del sistema dovranno inoltre essere adottati algoritmi per la compressione dati, in grado di ottimizzare la banda disponibile. Infine, dovrà essere sostenuto un modello di business capace di garantire un accesso economicamente vantaggioso e un’elevata copertura dei servizi Internet.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota