Intel progetta i SoC mobile di domani

Pubblicato il: 23/08/2013
Autore: Daniele Preda

Intel è al lavoro sulle piattaforme per smartphone e tablet che vedremo nei prossimi mesi e punta a conquistare un proprio spazio in un mercato particolarmente affollato.

Il mercato smartphone è costantemente in espansione e le numerose innovazioni tecnologiche, per terminali sempre più appetibili ed ergonomici si susseguono. Lo stesso può dirsi valido per i tablet, dispositivi che hanno conosciuto una diffusione verticale in questi anni.
Per concorrere in modo diretto con i brand più noti, Intel si sta attrezzando e sono in vista numerose novità per quanto riguarda le piattaforme mobile che il gigante di Santa Clara intende introdurre.
intel-progetta-i-soc-mobile-di-domani-1.jpgFino ad oggi, il chip maker non ha avuto un ruolo di primaria importanza, ma se le future piattaforme saranno all’altezza delle aspettative lo scenario potrebbe cambiare. Per gli smartphone, stando alle indiscrezioni che circolano sul Web, Intel starebbe lavorando al SoC Merrifield, realizzato con tecnologia di integrazione a 22 nm, il doppio più potente dell’attuale Clover Trail+ e sensibilmente meno esigente in termini di consumo.
Seguirà, entro la prima parte del 2014, l’architettura Moorefield, mentre la prima piattaforma a 14 nm per smartphone sarà Morganfield, prevista per i primi mesi del 2015.
Per la fine dell’anno sembrerebbe invece possibile la presentazione della piattaforma per tablet Cherry Trail, a 14 nm, basata su architettura Airmont e capace di raggiungere clock di 2,7 GHz. Entro fine 2014 sarà sostituita dalla più veloce Willow Trail. I mesi a venire si preannunciano particolarmente densi di novità per Intel, che sta sviluppando piattaforme sempre più interessanti e articolate per spodestare i competitor.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota