Kaspersky Lab, le minacce e i trend del 2013

Pubblicato il: 13/12/2013
Autore: Daniele Preda

I Kaspersky Lab analizzano costantemente le minacce web che circolano in rete e rilasciano un bollettino annuale che rivela tendenze e andamenti relativi agli attacchi e alle vulnerabilità.

L’analisi tracciata dai Kaspersky Lab mette in evidenza il costante aumento delle minacce Internet, con numeri che fanno riflettere sull’importanza di un utilizzo corretto e sicuro dei sistemi informatici.
kaspersky-lab-le-minacce-e-i-trend-del-2013-2.jpgSecondo gli esperti, il numero delle minacce globali è cresciuto di 6,9 punti percentuali e nel 2013 il 41,6% degli utenti di computer è stato colpito almeno una volta. Per portare a termine gli attacchi, nel 2013 i criminali informatici hanno utilizzato 10.604,73 host unici, pari al 60,5% in più rispetto al 2012.
Gli Stati Uniti e la Russia sono risultati essere le principali fonti di file nocivi, con il 45% degli attacchi web intercettati.
In quest’anno si è assistito anche ad un ulteriore aumento delle problematiche relative alla sicurezza dei dispositivi mobile, con un livello più avanzato in termini di evoluzione e numero di minacce.
kaspersky-lab-le-minacce-e-i-trend-del-2013-1.jpgLa maggior parte delle applicazioni mobile nocive hanno avuto come unico obiettivo quello di rubare denaro e dati personali, Android rimane il principale obiettivo, attirando il 98,05% del malware conosciuto.
Per ulteriori analisi è possibile consultare il Kaspersky Security Bulletin 2013.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota