Sapphire R9 290 e 290X, schede grafiche al top con raffreddamento Tri-X

Pubblicato il: 23/12/2013
Autore: Daniele Preda

Sapphire R9 290 e 290X sono le due nuove schede grafiche di fascia alta, pensate per i gamer e gli utenti esigenti, munite del sistema di raffreddamento Tri-X, di una piattaforma con doppio Bios e di frequenze di clock maggiorate.

Sapphire ha sviluppato due nuove board con GPU AMD Radeon R9 290 e 290X dotate della piattaforma per il raffreddamento Tri-X. Si tratta di soluzioni al top di gamma per i più esigenti, contraddistinte da elevate prestazioni e un sistema dedicato per ridurre temperature e rumorosità delle board.
sapphire-r9-290-e-290x-con-raffreddamento-tri-x-2.jpgNon solo, oltre al sistema a tre ventole con convogliatore, Sapphire presenta due schede con clock base maggiorato e un doppio Bios realizzato ad hoc.
La versione più potente, Sapphire R9 290X Tri-X, adotta un processore grafico AMD con architettura GCN e 2.816 stream processor, con una frequenza di lavoro di 1.040 MHz. La memoria integrata è di 4 GByte di tipo GDDR5, con un clock effettivo di 5,2 GHz e un bus di comunicazione a 512 bit.
Per quanto riguarda Sapphire R9 290 Tri-X, le specifiche sono solo leggermente inferiori, con un totale di 2.560 processori e ha una frequenza di clock che raggiunge i 1000 MHz. Le specifiche della RAM rimangono invece invariate.
Entrambe le schede sono accomunate dal sistema di raffreddamento Tri-X, che prevede la disponibilità di tre ventole con cuscinetti in grado di respingere la polvere e di pale dal profilo aerodinamico. La disposizione e la struttura stessa delle ventole sono state studiate accuratamente, per migliorare il raffreddamento delle aree più critiche e per minimizzare il rumore.
sapphire-r9-290-e-290x-con-raffreddamento-tri-x-1.jpgIl risultato è costituito da un convogliatore dual-slot, che ricopre la sezione inferiore, composta da un radiatore di grandi dimensioni e heatpipe in rame a diretto contatto con la GPU. La garanzia di un migliore smaltimento di calore si riflette direttamente sulle prestazioni della scheda, legate alle temperature di lavoro e al monitoraggio interno operato dal processore grafico.
Sapphire Radeon R9 290 e 290X supportano la tecnologia multiscreen AMD Eyefinity e Ultra HD (monitor 4K) e si interfacciano al sistema tramite bus PCI-Express 3.0, per la gestione di ambienti multi-GPU CrossFire senza la necessità di connettori esterni.
La serie SAPPHIRE R9 290 è dotata della nuova tecnologia AMD TrueAudio, che offre un livello potenziato di immersione audio, avvolgendo i giocatori in ambienti audio realistici, indipendentemente dal tipo di impianto sonoro adottato. Per i più esperti, Sapphire propone schede con un doppio Bios, indispensabile per garantire una continua operatività delle board, anche in caso di overclock esagerati.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota