Gfi Software, l'antivirus Vipre in formato consumer

Pubblicato il: 14/03/2012
Autore: Barbara Torresani

Rilasciate in Italia le versioni Gfi Vipre Antivirus 2012 e Gfi Internet Security 2012 per il mondo delle Pmi e per gli utenti finali. No alla Gdo, sì ai rivenditori, oggi 460 con l'obiettivo di averne 2.000 entro fine anno. A breve la formalizzazione di un accordo con un distributore.

Non è facile farsi strada in un mercato affollato come quello della sicurezza in cui oggi si contano circa una cinquantina di vendor a livello mondiale. Lo sa bene Gfi Software, azienda del settore fondata a Malta nel 1999, che da quella data ha fatto parecchia strada. Oggi è una multinazionale con un organico di 1.500 dipendenti distribuiti nelle differenti sedi nel mondo e un target aziendale che dalle aziende di piccole e medie dimensioni si spinge fino all'utente finale. Come detto, l'offerta societaria gravita intorno al tema della sicurezza IT e si compone di una serie di prodotti per la protezione web e della posta elettronica, archiviazione e fax, tool di networking e software di sicurezza.
L'elemento messo in campo dalla società per distinguersi tra tanti si chiama Vipre Antivirus - un altro antivirus si potrebbe dire -  un software di protezione per pc leggero e veloce lanciato nel 2008 al fine di rispondere alla necessità del mercato di avere una soluzione antivirus che fosse semplice da installare, efficace e veloce. "Pur essendoci tanti antivirus sul mercato tali requisiti non erano per nulla soddisfatti. Da qui la frustrazione di molti utenti che pur avendo macchine sempre più veloci si scontravano con i rallentamenti causati dagli antivirus, ricchi di funzionalità non necessarie," spiega Maurizio Taglioretti, Regional Director Southern Europe di Gfi Software. Negli anni infatti i virus e le differenti minacce (spyware, rootkits, bots,...) sono via via aumentati, le soluzioni per bloccarle si sono fatte a loro volta più evolute e, di conseguenza, più pesanti a causa dei differenti engine utilizzati. Da qui anche l'idea di Gfi di creare un antivirus leggero, con un unico motore che non occupasse troppa Cpu.
gfi-software-l-antivirus-vipre-in-formato-consumer-1.jpgE' proprio partendo dalle necessità dell'utente che Gfi ha sviluppato il proprio antivirus in grado di fornire una protezione contro ogni tipo di minaccia ma senza perdere di vista il fatto di preservare la velocità e le prestazioni del pc. "La filosofia di Vipre non è quella di combattere la guerra delle feature; non è questo il terreno di scontro. Non è determinante dare copertura al 100%  delle funzionalità, mentre è fondamentale soddisfare al 100% le necessità dell'utente finale", enfatizza Taglioretti.  
Vediamo in sintesi quali sono le caratteristiche intrinseche dlla versione 5.0 dell'antivirus.
Si tratta di un unico motore anti-malware in grado di rilevare e pulire virus, worm, rootkit, bot syware e moltre altre minacce. E' una soluzione di scansione delle minacce ad 'alta velocità' che analizza larghi volumi di informazioni con un impatto minimo sulle performance del pc, ma anche una soluzione anti-rookit avanzata (scova e disabilita processi, minacce, file maliziosi e Ads sul sistema dell'utente). Effettua scanning remoto in modo automatico di driver e file di unità esterne rimovibili ed è una soluzione antivirus per le email. 

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota