HP, a Shanghai ribadita l'importanza della divisione Printing e Personal Systems Group

Pubblicato il: 10/05/2012
Autore: Lorenza Peschiera

Durante il Global Influencer Summit, che si sta svolgendo in questi giorni nella città cinese e in cui si sta sottolineando la strategicità del mercato asiatico, l'azienda sta presentando una vasta gamma di prodotti tra cui rientrano l'Ultrabook HP Elite Book Folio 9470M e il notebook ultraleggero EliteBook 2170p indirizzati a utenti business.

Dal nostro inviato a Shanghai. L'integrazione dell'Imaging Printing Group di HP (la business unit IPG, dedicata alle stampanti) con la struttura Personal Systems Group (la business unit dei pc) nella nuova divisione Printing e Personal Systems Group, costituirà un'opportunità per i clienti che potranno contare su prodotti meglio integrati e di qualità superiore e su una migliore organizzazione. L'operazione sarà vantaggiosa anche in termini di marketing e consentirà anche una organizzazione più agile a livello di supply chain, con vantaggi anche per il canale. Questo è il punto di vista di Steve Hoffman, vice president & chief of staff Printing & Personal Systems HP espresso in occasione del Global Influencer Summit, che si sta svolgendo in questi giorni a Shanghai.hp-1.jpg Non a caso questo evento si sta tenendo in Cina: con oltre 650 milioni di persone connesse entro il 2015, ci si aspetta una crescita esponenziale delle vendite in area pc e in area printing. Intanto, in Cina, HP dispone sin da ora di un Development Center dedicato a ricerca e sviluppo che si sta dedicando all'area consumer e a soluzioni software pensate per il mercato asiatico, in partnership con aziende locali. L'obiettivo è di realizzare soluzioni che trovino un giusto equilibrio tra funzionalità e costi, aspetto a cui gli utenti cinesi sono molto attenti.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota