Empire Computer punta alla crescita nel segmento professional

Pubblicato il: 14/06/2012
Autore: Lorenza Peschiera

Oggi l'80% del fatturato dell'azienda deriva dal mercato consumer e il 20% da quello business. L'obiettivo, per i prossimi mesi, è di creare un migliore equilibrio tra le due aree. Per questo la società amplierà il proprio numero di rivenditori privilegiando quanti sono in grado di dare assistenza tecnica ai clienti e sta siglando accordi con distibutori attivi a livello regionale.

Creare un migliore equilibrio tra le attività dell'azienda destinate al mercato consumer e quelle riservate al mercato professionale. Questo è uno degli obiettivi di Empire Computer per i prossimi mesi. "Attualmente l'80% del nostro fatturato deriva dal mercato consumer e solo il 20% da quello  professional", ci spiega Lucio Mastrantuono, direttore operativo di Empire Computer.  "Vorremmo trovare un migliore bilanciamento tra le due aree, passando a quote del 70% per il primo dei due segmenti e del 30% per il secondo, arrivando poi a una situazione di maggiore equilibrio, con quote del 50% per ognuno dei due ambiti".  empire-computer-1.jpgNata nel 1998 a Pomigliano (Na), come realtà ‘Made in Italy' orientata alla realizzazione di prodotti informatici per la pubblica amministrazione, la società si è focalizzata in seguito maggiormente sul segmento consumer, commercializzando i propri prodotti soprattutto tramite i punti vendita della grande distribuzione.  Oggi ha la sede principale a Roccarainola, un piccolo comune situato tra Napoli e Avellino, oltre a un ufficio a Milano; nell'ultimo anno fiscale ha ottenuto un fatturato di 21 milioni di euro, si avvale di circa 25 dipendenti e vanta una capacità produttiva, a pieno regime, di 50 mila macchine pc desktop assemblate.
"Quello professionale è un mercato fedele, se gli si dà la giusta qualità e il giusto prodotto", afferma Mastrantuono. "Vogliamo trovare un mix adeguato di presenza tra i due mercati,  anche il mercato professionale, oggi, ci sta dando soddisfazione. Nonostante il momento economico difficile, stiamo assistendo a una scoperta del brand Empire. Gli utenti apprezzano i prodotti di buona qualità, a un prezzo bilanciato. Molto apprezzata è anche l'efficienza dei servizi di assistenza. Spesso, i problemi sono risolti in giornata; in genere le attività di ripristino non superano mai i cinque giorni lavorativi".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota