D-Link, apertura al Cloud e opportunità per i rivenditori

Pubblicato il: 12/07/2012
Autore: Lorenza Peschiera

Con mydlink Cloud Services, piattaforma cloud che consente di gestire i prodotti mydlink, condividere i contenuti digitali e svolgere attività di videosorveglianza, da qualunque luogo si espande il business di D-Link, come racconta Alessandro Malerba, business solution manager della società. La videosorveglianza potrà diventare strategica per i reseller di D-Link; un portale ad hoc e una migliore organizzazione consentiranno al canale di interfacciarsi in modo più efficace con il vendor.

D-Link costituisce una interessante occasione per i rivenditori, per poter approcciare tecnologie che, come la videosorveglianza, fino a poco tempo fa erano proposte solo da elettricisti e da poche altre categorie di reseller. Un nuovo portale destinato ai rivenditori, attivo dallo scorso giugno, e una migliore organizzazione aiuteranno il canale a interfacciarsi in modo più efficace con il vendor.
Sono questi alcuni temi evidenziati da Riccardo Cerioni, business development manager di D-Link e Alessandro Malerba, business solution manager della società, durante il nostro incontro, svoltosi a Milano nel corso del mydlink Cloud Open Day.  
le-opportunita-di-d-link-per-i-rivenditori-1.jpg "Il mercato, nell'ultimo anno, non è stato in forte crescita, ma i nostri rivenditori stanno vendendo il 4,4% in più nell'ambito dell'offerta business", ci ha spiegato Cerioni. "Questo risultato è dovuto soprattutto alle caratteristiche dei prodotti che proponiamo, semplici da installare, da gestire, di facile manutenzione".
Il canale trade di D-Link comprende numerosi rivenditori che si rivolgono a un'utenza business; 2.400 circa di essi sono iscritti al programma di canale Value in Partnership + (Vip +). "Aderire a questo programma consente al rivenditore di ottenere molti vantaggi, come il contatto diretto con il vendor, per essere aggiornati costantemente sulle tecnologie e sulle campagne marketing e dialogare su progetti, trattative e opportunità", ha puntualizzato Malerba. "Il nuovo portale, attivo dallo scorso giugno, che si interfaccia direttamente con il CRM di D-Link, arricchisce ulteriormente il nostro programma di canale; questo strumento favorirà il dialogo tra vendor e rivenditori".
[tit:Iniziative strategiche per i reseller] 
Grazie al nuovo portale, i reseller hanno la possibilità di accedere con facilità alle campagne di marketing, di personalizzarle e gestirle direttamente sugli utenti finali. "Due progetti strategici sugli utenti finali sono, per esempio, un progetto sulle farmacie, nel Lazio e nel Triveneto, e un progetto sulle edicole", ha detto Malerba. In questi casi, rivenditori specializzati su questi specifici settori  usano il materiale di marketing messo a disposizione del vendor in accordo con D-Link per essere propositivi e fare campagne dirette agli utenti.
"Siamo una società dinamica, che crede molto nelle persone", ha aggiunto Malerba. "Poter disporre di un account diretto, che consente di incontrarsi e fare dei business plan insieme è un vantaggio fondamentale. Un punto di forza di D-Link è costituito dalla presenza di business developer che supportano direttamente i nostri rivenditori nello stilare le trattative, nel dare il giusto prodotto sulla base delle esigenze del cliente, in grado di seguire i reseller e i loro clienti a 360°, dal punto di vista tecnico e commerciale, dalle attività presales a quelle postsales".
Il programma Vip + prevede tre livelli: registered, silver e golden. I partner appartenenti a ciascun livello differiscono tra loro sulla base delle certificazioni e delle competenze tecniche richieste.
In D-Link si sono verificati cambiamenti, a livello strategico, decisi dall'head quarter, che sono stati recepiti anche in Italia. Uno di questi ha previsto la creazione di un team, a capo del quale c'è Riccardo Cerioni, che prevede aree verticali sulle singole soluzioni (wireless e videosorveglianza. Security e broadband, switching); in questo modo è più facile, per i rivenditori, interfacciarsi con le persone giuste in rapporto alle loro esigenze.
Accanto al canale trade, D-Link dispone anche di un canale consumer, costituito da punti vendita GDO ed e-tailer.
[tit:Opportunità da mydlink Cloud Services]
In occasione del mydlink Cloud Open Day, D-Link ha presentato mydlink Cloud Services, piattaforma cloud che consente di gestire i prodotti mydlink, condividere i contenuti digitali e svolgere attività di videosorveglianza 24 ore al giorno, da qualunque luogo.
Con mydlink Cloud Services è possibile accedere ai dati e ai prodotti cloud dal portale mydlink Cloud Services, da pc tramite Internet ma anche da tablet e smartphone mediante connessione 3G e app gratuita mydlink.
Le videocamere Wireless D-Link, tramite l'accesso gratuito alla piattaforma mydlink permettono di vedere lo streaming live delle immagini, senza configurazioni complesse. Attraverso il portale è anche
possibile pianificare gli orari di registrazione delle videocamere.
Il Cloud Network Video Recorder (DNR-322L) è un dispositivo di registrazione che può essere connesso in modalità Wireless alla rete di casa per registrare filmati in alta qualità ripresi dalle videocamere della gamma D-Link.
La videocamera Cloud Wireless N PTZ (DCS-5222L) è una soluzione di monitoring per la casa e il piccolo ufficio. Grazie alla funzione Pan/Tilt è possibile monitorare un'intera stanza indipendentemente dalla posizione in cui è collocata, dal momento che ha un raggio d'azione di 340°. Propone registrazioni ad alta definizione e immagini video e audio anche nell'oscurità, grazie ai Led a infrarossi.
I servizi cloud D-Link oggi si sono estesi anche ad altre aree del portafoglio prodotti e includono anche cloud router e cloud storage. Il Cloud Router Wireless N 300 (DIR-605L) permette agli utenti di sapere quali siti Web sono visitati dai singoli utenti della rete, di impostare l'accesso a Internet solo in determinati orari, di predisporre l'accensione e lo spegnimento del Wi-Fi. È possibile, inoltre, bloccare l'accesso alla rete agli utenti non autorizzati e impostare allarmi per prevenire le intrusioni nel proprio network, anche da remoto.
Dal prossimo autunno saranno disponibili i nuovi Cloud Router Gigabit e le soluzioni Cloud Storage ShareCenter
"mydlink Cloud Services e i prodotti correlati a essa si rivolgono in particolare al mercato consumer, ma costituiscono anche la giusta soluzione per i rivenditori e i punti vendita che approcciano per la prima volta il mercato della videosorveglianza che successivamente potranno strutturare un'offerta più complessa, più business, focalizzata non solo sulle telecamere home, ma anche sulle telecamere da esterno", ha concluso Malerba.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social