Vem sistemi, ecco la nuova generazione di my.VEM

Pubblicato il: 03/10/2012
Autore: Lorenza Peschiera

La seconda generazione della soluzione my.VEM, nata come servizio cloud-based per rispondere alle esigenze dei clienti, è stata protagonista dell’evento VemFwd2013, organizzato nei giorni scorsi a Castrocaro Terme. In questa occasione il system integrator di Forlì ha anche annunciato i propri progetti per il futuro.

Vem sistemi, in occasione dell’evento VemFwd2013, organizzato nei giorni scorsi a Castrocaro Terme (FC), ha presentato ai propri clienti la seconda generazione della soluzione my.VEM, nata come servizio cloud-based nel 2000 per rispondere alle esigenze dei clienti stessi, che chiedevano uno strumento agile e flessibile per il monitoraggio e la gestione dei data center e delle infrastrutture di rete. my.VEM sfrutta il Noc (Network operating center) di Forlì, a cui sono collegate circa 300 aziende, per erogare servizi avanzati, attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
vem-sistemi-presenta-ai-clienti-la-nuova-generazio-1.jpgmy.VEM è un pannello di controllo che collega data center, server, PC, Ups, apparati di rete e reti wireless, dispositivi di sicurezza, sistemi di telefonia IP e applicazioni, e permette di controllare in tempo reale il funzionamento, il consumo energetico e la situazione delle richieste tecniche e sistemistiche relative ai servizi di assistenza gestiti da Vem sistemi. In questo modo, i responsabili aziendali delle infrastrutture IT possono controllare il funzionamento di tutto il sistema e in caso di necessità ripristinare il funzionamento di ciascun apparato.
Il Noc di Forlì impiega 14 tecnici, che assistono oltre 21 mila apparati IT e gestiscono più di 75 mila richieste di assistenza all’anno. Il tempo medio di risoluzione dei problemi è di 90 minuti, mentre quello di intervento on site presso il cliente è di poco superiore a 60 minuti.
Vem sistemi eroga anche servizi di Remote Network Management, che semplificano le operazioni di gestione e consentono al team interno all’azienda di concentrarsi sul core business senza cedere il controllo della rete aziendale.
Fondata nel 1986 da Maurizio Camurani (nella foto) e Vittorio Valentini, l’azienda ha oggi sede a Forlì e uffici a Milano, Modena, Padova e Senigallia, dispone di 130 dipendenti e ha ottenuto, nell’anno fiscale 2011, un fatturato di 23 milioni di euro.
[tit: Un'azienda in evoluzione] 
“Stiamo attraversando un momento positivo”, ha detto Maurizio Camurani, presidente di Vem sistemi nel corso dell’evento, che ha coinvolto partecipanti di oltre 146 imprese clienti. “Siamo nati come società focalizzata sul cablaggio, che nel tempo si è evoluta. Anche se il settore del cablaggio strutturato ha mantenuto nel tempo la propria validità, la nostra esperienza copre, oggi, molteplici ambiti IT quali borderless network, data center & virtualization, collaboration, cloud computing, building efficiency & control, Green It, sicurezza fisica e logica, wireless technology”.
L’intenzione, per i prossimi mesi, è quella di continuare a evolvere: se per il 2012, l’obiettivo di crescere, in termini di fatturato, è del 10%, molti sono i progetti in cantiere per i prossimi mesi. Intanto, nell’anno in corso, l’azienda ha ampliato il proprio organico, inserendo 13 nuove persone dopo averne già assunte una decina nel 2011.
“Stiamo puntando su nuove professionalità, per poter realizzare progetti di system integration sempre più completi e innovativi”, ha spiegato Camurani. “Tra i nuovi assunti ci sono anche interface designer e giovani con competenze nel settore della termotecnica e dell’elettroacustica”.
Un obiettivo per il 2013 è quello di rendere disponibile, per i propri clienti, un data center Vem, che è in fase di realizzazione a Bologna.
Molta attenzione sarà posta anche sul tema della sicurezza, tenendo conto anche dell’utilizzo sempre più frequente, all’interno delle imprese, di dispositivi mobile. L’intenzione è di aggiungere al Noc anche un Soc (Security operating center), per monitorare i potenziali pericoli all’interno della Rete. Un tema importante, a cui il system integrator sta guardando con interesse, è anche quello del monitoraggio dei consumi energetici nelle infrastrutture dei clienti.
Il mercato oggi, come ha puntualizzato Camurani, è pieno di problemi, ma è caratterizzato anche da dinamismo; questo aspetto può tradursi in opportunità da cogliere, per poter continuare a crescere anche nei prossimi anni e contribuire al rilancio del sistema Paese.
Tra i clienti di Vem rientrano realtà appartenenti ai settori industria, servizi, banche e assicurazioni, enti locali e sanità. “L’esperienza maturata in settori così diversi e complessi tra loro ci ha reso flessibili, ricettivi e capaci di un approccio trasversale e innovativo”, ha commentato il presidente di Vem sistemi. VMware, NetApp, Schneider Electric e Cisco, di cui Vem sistemi è gold partner, sono tra i vendor più strategici con cui il system integrator sta lavorando.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social