Polycom, soluzioni per migliorare la collaborazione video

Pubblicato il: 29/10/2012
Autore: Lorenza Peschiera

La suite Polycom RealPresence CloudAXIS, che consente ai clienti di estendere la collaborazione video di livello enterprise agli utenti di Skype, Facebook, Google Talk e di altre applicazioni video aziendali attraverso un browser, è tra i nuovi prodotti annunciati.

Le unified communication sono e costituiranno sempre più un’opportunità per le imprese e non solo, dal momento che l’uso del video sta entrando nella vita di tutti i giorni, anche grazie alla diffusione dei social network. Nuove esigenze nascono dal trend byod, dall’uso di tablet e smartphone non soltanto per la vita privata ma anche in quella aziendale.
polycom-1.jpg
Partendo da questa considerazioni Polycom ha annunciato soluzioni innovative, progettate per trasformare il settore, accelerare l'adozione di massa della collaborazione video e favorire nuove opportunità di crescita per l'azienda e i suoi partner, sia nei mercati esistenti sia in mercati nuovi.
Tra le novità presentate  rientrano una nuova estensione della piattaforma Polycom RealPresence, la suite Polycom RealPresence CloudAXIS, che consente ai clienti di estendere la collaborazione video di livello enterprise agli utenti di Skype, Facebook, Google Talk e di altre applicazioni video aziendali attraverso un browser, per realizzare videoconferenze b2b e b2c di qualità.
[tit: Una suite innovativa]
RealPresence CloudAXIS è una suite di software eseguibile sulla piattaforma Polycom RealPresence in cloud aziendali privati o in cloud pubblici (disponibile sia in edizione aziendale sia in edizione partner/provider di servizi). La suite consente di estendere in modo sicuro la collaborazione video e la condivisione dei contenuti di livello enterprise oltre il firewall, verso altre aziende (b2b) e altri consumatori (b2c) attraverso un browser.
RealPresence CloudAXIS Suite è pensata per i partner e i provider di servizi Polycom che vogliono ampliare la loro offerta da Video-as-a-Service a Video Collaboration-as-a-Service, aggiungendo applicazioni quali la registrazione e lo streaming, le conferenze Web e gli strumenti di collaborazione come le lavagne digitali.
La piattaforma Polycom RealPresence offre capacità video HD triplicata attraverso la tecnologia SVC (Scalable Video Coding)  basata su standard aperti, nonché MCU multiprotocollo con software integrato per i server standard del settore. I miglioramenti apportati alla piattaforma RealPresence includono il supporto per l'implementazione della tecnologia SVC basata su standard aperti. Questa implementazione rende disponibile una capacità multipoint HD triplicata per una maggiore scalabilità, prestazioni video di qualità superiore tra dispositivi e interoperabilità che la rende compatibile con tecnologie presenti e future. Questo consente di proteggere gli investimenti dei clienti nelle funzionalità video ed elimina la necessità di costosi gateway o hardware richiesti dai prodotti SVC proprietari della concorrenza. Il supporto della tecnologia SVC è disponibile attraverso aggiornamenti software dei componenti della piattaforma RealPresence, tra cui il server di collaborazione RealPresence 7.8 (RMX), Resource Manager 7.1 e Virtualization Manager 5.1 (DMA).
Polycom ha presentato inoltre il server di collaborazione Polycom RealPresence 800s Virtual Edition, MCU multiprotocollo con software integrato eseguibile sui server standard del settore. Il server di collaborazione 800s Virtual Edition è dotato di tecnologia SVC basata su standard aperti in grado di offrire una capacità video multipoint HD triplicata per una maggiore scalabilità,  TCO ridotto e prestazioni superiori.
Il nuovo Polycom User Experience (Polycom UX) propone oltre 20 nuove funzionalità e applicazioni per gli utenti, tra cui un'interfaccia utente ridisegnata e  qualità d'immagine HD realistica (fino a 1080p60 di risoluzione), oltre alla tecnologia in attesa di brevetto Polycom SmartPairing e alle funzionalità audio, video e di condivisione dei contenuti esclusive di Polycom, con l’obiettivo di proporre esperienza utente di elevata qualità. Polycom UX è stato progettato per garantire un'esperienza di qualità e facilità di utilizzo, in modo da aumentare l'adozione della soluzione da parte degli utenti, ridurre al minimo il supporto e la gestione IT, contenere i costi IT e incrementare l'utilizzo per un TCO migliore. 
[tit: Endpoint di nuova generazione]
La gamma di endpoint di collaborazione video di nuova generazione Polycom comprende sistemi per sale di qualsiasi dimensione, un sistema Executive Desktop, software avanzati per PC, laptop, tablet e smartphone. Tutti questi prodotti offrono un'esperienza utente di livello superiore (Polycom UX) grazie a un'interfaccia utente completamente ridisegnata e a qualità d'immagine HD  realistica (fino a 1080p60 di risoluzione). Inoltre, supportano il primo protocollo SVC basato su standard aperti se utilizzati sulla piattaforma Polycom RealPresence. 
Scendendo nei dettagli, Polycom RealPresence Group Series (300, 500 e 700) sono sistemi di collaborazione video HD per sale e budget di varie dimensioni.
polycom-2.jpgPolycom RealPresence VisualEdge ha un design elegante e ultra sottile (meno di 2,5 cm di spessore) e propone esperienze di collaborazione video su desktop per ambienti Executive. Presenta risoluzione video fino a 1080p60 e lo schermo di 27”, utilizzabile anche come display per PC.  I software aggiornati Polycom RealPresence Desktop 2.0 per PC e laptop (Windows e Mac OS X) e Polycom RealPresence Mobile 2.0 per tablet e smartphone (iOS e dispositivi Android) estendono le funzionalità video oltre i confini della sala conferenze, consentendo alle organizzazioni di offrire collaborazione video a un maggior numero di utenti e ambienti.   
I nuovi prodotti, in base alla tipologia, sarannodisponibili tra novembre e la prima metà del 2013. La Polycom RealPresence CloudAXIS Suite, in particolare, sarà disponibile alle aziende nel primo trimestre del prossimo anno, mentre saranno rilasciate allo stesso tempo soluzioni di prova per i service provider.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social