HP, semplificazione e rinnovamento

Pubblicato il: 07/02/2013
Autore: Daniele Preda

HP si rinnova e aggiorna le proprie business unit per meglio soddisfare le richieste di mercato. La società si impegna a innovare il mondo dell’IT con prodotti moderni e tecnologicamente all’avanguardia.

HP abbraccia le nuove vie dell’IT e il modo di fruizione delle tecnologie moderne. L'azienda vuole rinnovare la propria essenza e attingere alle radici storiche da cui è nata: una società di ingegneri, che studia, progetta e sviluppa dispositivi sempre nuovi e che introduce sul mercato costanti innovazioni, capaci di migliorare l’ergonomia dei prodotti.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-9.jpgA illustrarci la vision aziendale, Tino Canegrati, VP & General Manager Printing & Personal Systems Italy, all’interno di un evento incentrato sui nuovi prodotti, ma soprattutto sul rinnovamento generale che HP ha messo in atto, ormai da mesi, per rispondere al meglio alle esigenze di mercato e dei clienti.
Alla base della razionalizzazione dei differenti comparti, la volontà di seguire al meglio le correnti che coinvolgono gli attuali player, dal Cloud, al segmento mobility, all’esplosione dei dati non strutturati. Pur mantenendo come base solida, la produzione di hardware, le business unit sono state aggiornate, per poter assolvere meglio e più velocemente alle dinamiche di mercato. Oltre al settore dei servizi, sono state ristrutturate numerose aree operative, che hanno portato alla nascita delle unità PPS, o Printing & Personal Systems, Converged Infrastructure e Software. Proprio la business unit PPS è stata al centro del recente evento per la stampa, nel quale Tino Canegrati ha sottolineato l’importanza della continua con i partner e i clienti, passaggio obbligato per mantenere una relazione e fornire innovazione, soluzioni moderne e una nuova esperienza in mobilità.

[tit:Soluzioni per la mobilità]All’interno dell’ampio panorama dei device portatili, HP ha introdotto una serie di novità interessanti, a partire dall’Ultrabook EliteBook Revolve 810, un trasformabile destinato al segmento professionale.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-1.jpgSi tratta di una macchina estremamente interessante, dotata di processori Core i5 o Core i7 di terza generazione, affiancati dal chipset QM77 Express di Intel. La base di memoria è di 4 GByte DDR3L a 1.600 MHz, direttamente saldata on board, mentre è possibile raggiungere i 12 GByte, installando moduli addizionali.
Per ridurre lo spazio occupato, senza penalizzare le performance è stato adottato un dispositivo di storage mSATA fino a 256 GByte, capace di garantire elevate prestazioni e consumi ridotti. Il sistema sfrutta un display da 11,6” da 1.366x768 pixel, gestito direttamente dalla GPU integrata Intel HD.
All’estetica ricercata, l’EliteBook Revolve 810 associa un meccanismo a rotazione che ne consente un uso come tablet Windows 8. La connettività in mobilità è totale, l’adattatore Centrino offre accesso wireless N, controller Bluetooth e WWAN con supporto GPS/HSPA+.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-2.jpgPer supportare al meglio le aziende nella scelta di device mobile duraturi e potenti, HP propone l’EliteBook Folio 9470m, con CPU Core i7 a 2 GHz e Corei i5 a 1,8 GHz. Il sistema è relativamente compatto e vanta un display da 14”, incorporato in uno chassis solido da 1,63 Kg. Si tratta di un portatile potente, con memoria espandibile sino a 16 GByte e un comparto storage HDD o SSD a scelta.
[tit:I tablet convertibili con Windows 8 Standard e Pro]

HP presenta inoltre un tablet convertibile di tipo professionale ed equipaggiato con Windows 8 in versione standard e Pro. Si tratta di un un’unità leggera e maneggevole, costruita per semplificare l’integrazione del device in azienda e per mantenere elevati standard di sicurezza all’interno del perimetro di rete.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-3.jpgA livello hardware, ElitePad 900 sfrutta il recente Atom Z2760 a 1,5 GHz, 2 GByte di RAM e fino a 64 GByte di storage eMMC. Il display da 10,1”, con risoluzione 1.280x800 pixel e formato 16:10, consente un pratica visualizzazione dell’ambiente di lavoro Windows 8 e permette di mantenere le misure entro limiti accettabili (178x261x9,2 mm – peso 680 grammi).
Questo tablet offre pieno supporto e connettività, per un uso dentro e fuori l’azienda,  grazie controller Wi-Fi, Bluetooth e HSPA+.
Tra gli aspetti più innovativi, la possibilità di estenderne le funzionalità integrando la custodia addizionale, che offre ulteriori porte di comunicazione e una batteria ausiliaria che estende l’autonomia sino a 14 ore dichiarate.
In aggiunta è disponibile una docking station, per la rapida integrazione con le realtà aziendali, per la connessione di periferiche e dispositivi locali.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-4.jpgAll’ampia proposta HP si affianca, infine l’Envy x2m un tablet Windows 8 convertibile, dotato di tastiera removibile e supporto Beats Audio, per la migliore qualità audio possibile, anche in mobilità.

[tit:Rinnovare il processo di stampa]HP crede sia il momento di rinnovare le procedure di stampa e l’approccio delle aziende verso la stampa di documenti in genere. Nonostante si possa pensare che le tecnologie siano ormai mature e lontane da futuri miglioramenti evidenti, il produttore propone alcune novità.
Ci ha particolarmente impressionato la generazione di stampanti Officejet Pro X e, in particolare, il multifunzione OfficeJet Pro X576dw, in funzione durante l'evento.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-6.jpgHP OfficeJet Pro X576dwSi tratta di dispositivi business inkjet, capaci di sviluppare una velocità di 70 pagine al minuto, grazie a un principio di funzionamento sinora adottato solo sulle grandi macchine per la stampa professionale continua. Il sistema adottato è denominato HP Pagewide Technology e sfrutta inchiostri pigmentati. Secondo questo schema di utilizzo è stata realizzata una testina di stampa larga quanto l’intero foglio A4. Di conseguenza il blocco con gli ugelli, solitamente trasportato dal carrello per coprire la superficie del foglio, rimane invece statico. Il rilascio dell’inchiostro avviene al passaggio della pagina, senza alcun movimento della testina.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-11.jpgOfficeJet Pro X576dw con tecnologia di stampa PagewideQuesta rivoluzione di stampa assicura velocità standard dichiarate di 70 ppm (colore e B/N) e fino a 42 ppm Iso (colore e B/N). In questo caso le stampe possono essere riprodotte con risoluzione sino a 1.200x1.200 DPI in scala di grigi e 2.400x1.200 DPI a colori.
Il metodo di stampa in quadricromia sfrutta quattro taniche colore separate, per un Duty Cycle di 75mila pagine/mese (fino a 4.200 pagine/mese raccomandate). A queste specifiche, la variante multifunzione OfficeJet Pro X576dw aggiunge uno scanner piano da 1.200 DPI / 24 bit, un fax 33,6 kbps, oltre a evolute funzionalità di rete LAN e WLAN.
Nonostante l’ottimo momento di mercato per le business inkjet, HP è consapevole che lo sviluppo costante delle soluzioni professionali laser sia particolarmente importante.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-5.jpgLaserJet Enterprise 500 M525Proprio per questo sono state presentate le LaserJet Enterprise 500 M525 e 757, veloci unità A4 da 40 ppm e 30 ppm, dotate di ampio display e interessanti funzioni di stampa e scansioni distribuiti.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-10.jpgUn dettaglio dell'ampio pannello di controllo con tastiera delle nuove LaserJet Enterprise serie 500
[tit:Soluzioni desktop]Per il comparto desktop HP continua lo sviluppo di soluzioni compatto tutto in uno, i cosiddetti All-in-one. HP Envy 23 TouchSmart è un esempio di integrazione totale e, in uno chassis simile a quello di un display da 23”, è stata assemblata un’intera macchina, ideale per usi domestici, ma anche per lavoro.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-7.jpgA fianco del processore Core i3 3220 a 3,3 GHz, trovano posto 4 GByte di RAM, un disco Serial Ata da 500 GByte e un masterizzatore slim DVDRW.
Grazie alla GPU integrata Intel e al sintonizzatore DVB-T, questo modello può facilmente diventare una TV Full HD, per l’intrattenimento di tutta la famiglia.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-12.jpgHP Envy 23 TouchSmart è distribuito con tastiera e mouse wirelessIn questo caso, la dotazione con telecomando compatibile Windows 8 Media Center e i diffusori Beats Audio, rendono più piacevole l’uso quotidiano.
hp-semplificazione-e-rinnovamento-8.jpgAd affiancare unità desktop, AIO e Thin-Client, c’è il nuovo monitor Envy 27, caratterizzato da un design originale e moderno, una cornice sottile e il supporto audio Beats. La matrice IPS da 27”, con retroilluminazione a LED, garantisce una risoluzione standard di 1.920x.1080 pixel, con una luminosità tipica di 250 cd/m2 e un rapporto di contrasto nativo di 1.000:1.
Questo dispositivo si propone come alternativa per impieghi domestici e multimediali, oltre che per l’utilizzo generico da ufficio e vanta ingressi VGA, HDMI e DisplayPort.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota