AMD, le strategie in ambiente desktop, server e mobile

Pubblicato il: 19/07/2013
Autore: Daniele Preda

AMD è pronta a innovare il mercato con dispositivi dalle performance vivaci e capaci di migliorare l’ergonomia d’uso di tablet, notebook e ibridi, ma anche con unità potenti per il desktop e i server low power.

AMD ha sviluppato nuove piattaforme per i differenti comparti di mercato, soluzioni per i gamer, per i sistemi desktop e notebook, ma anche unità per tablet e sistemi mobile. La strategia del chip maker si evolve costantemente, per offrire ai clienti dispositivi veloci, con capacità di elaborazione e grafica al passo coi tempi e dotate di un’autonomia elevata.
amd-le-strategie-e-la-vision-2.jpgIn uno scenario che cambia con rapidità, dove la convergenza tra i device è ormai un dato di fatto, AMD persegue i propri obiettivi di sempre e si specializza nei comparti dove la domanda di mercato è più evidente.
Gabriele Rentocchini, Retail Sales Manager South Europe ha sottolineato questi aspetti, presentando i dati di vendita e le previsioni per gli anni a venire. La società continua a sviluppare soluzioni ad hoc, ritagliate sulle esigenze dei consumatori, per soddisfare ogni utente, facilitando l’uso quotidiano di tablet, notebook e ogni altro dispositivo.
amd-le-strategie-e-la-vision-3.jpgOltre alle nuove piattaforme client, che vedono le APU al centro della strategia presente e futura, AMD spinge sul calcolo eterogeneo e sulla piattaforma HSA, sulle GPU di ultima generazione, ma non si dimentica del comparto server, in particolar modo dei sistemi low power ad alta densità, oggi particolarmente apprezzati nei contesti di virtualizzazione, storage e cloud. Gli scenari aziendali richiedono inoltre macchine embedded e, in questo caso, vengono proposte concorrenziali sistemi basati su APU e grafica IP, anche con piattaforme semi-custom, costruite su misura.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota