Xerox WorkCentre 6505V/DN

Pubblicato il: 19/05/2011
Autore: Daniele Preda

WorkCentre 6505 è il più recente multifunzione laser Xerox pensato per le piccole imprese e per gli uffici che hanno esigenze di stampa a colori, veloce e di qualità.

WorkCentre 6505 fa parte della nuova linea di prodotti multifunzione che Xerox propone ai gruppi di lavoro medio/piccoli. Si tratta di un prodotto tuttofare, capace di soddisfare la maggior parte delle richieste tipiche dell'ufficio. Accorpa in un solo dispositivo le funzioni di stampante, scanner, fax e copiatore stand-alone. Il prodotto, per sua natura, è piuttosto ingombrante, con misure di 420x544,2x584,4 mm e un peso di quasi 30 Kg.
xerox-workcentre-6505-5.jpgNonostante questo risulta leggermente più piccolo di alcuni concorrenti di pari caratteristiche. In pratica, alla meccanica di una stampante a colori Phaser, Xerox ha aggiunto la sezione scanner, che si trova nella parte superiore del multifunzione, in posizione leggermente arretrata. Il prodotto è solido e ben rifinito. Il pannello anteriore consente l'accesso a tutte le funzioni principali, mentre l'apertura frontale e laterale offre un'ottima ergonomia quando si rende necessario rimuovere eventuali inceppamenti della carta o sostituire i toner.

[tit:Potenzialità]Xerox WorkCentre 6505 si è dimostrata molto flessibile e capace di elaborare la maggior parte dei file senza difficoltà. Questo grazie al processore dedicato a 533 MHz e ai 256 Mbyte di memoria integrati, eventualmente espandibili a 768 Mbyte. I linguaggi di stampa PCL6 e PostScript 3 consentono di integrare il dispositivo in qualsiasi rete, anche di tipo misto. Per fare questo è disponibile, oltre alla porta USB 2.0, anche un adattatore di rete Gbit.
xerox-workcentre-6505-2.jpgLa stampante è capace, secondo il produttore, di realizzare circa 23 pagine al minuto sia a colori che in bianco e nero. Il tempo di fuoriuscita della prima pagina è di 12 secondi, sempre secondo Xerox.
Sono disponibili due versioni, basate sulla medesima meccanica e scocca esterna. WorkCentre 6505V/N e 6505V/DN condividono infatti la maggior parte delle caratteristiche, ma la variante con suffisso V/DN offre in più l'estensione Duplex. In questo modo, tramite un semplice accessorio da installare nel vano frontale, è possibile riprodurre i propri contenuti su entrambe le facciate del foglio, risparmiando carta e migliorando il layout dei documenti.
Oltre alla stampa da PC, è naturalmente possibile avviare la copia, direttamente dalla console principale, oltre a poter effettuare scansioni verso la rete, oppure in modo diretto su applicazioni predefinite o via E-Mail.
xerox-workcentre-6505-1.jpgLa presenza di una porta USB Host sul lato frontale della multifunzione, consente di inserire comuni Pendrive e di procedere con la stampa dei documenti memorizzati o con la scansione dei documenti verso la memoria USB. Questo dettaglio velocizza le operazioni di stampa e scansione e permette di snellire il flusso lavorativo anche se si devono elaborare documenti che non si trovano in rete o su PC. Non ultima la disponibilità del comparto Fax, che permette di utilizzare la Xerox WorkCentre 6505 come strumento di ricezione e invio su linea analogica.

[tit:Uso ed ergonomia] Xerox WorkCentre 6505 si distingue per la facilità di installazione, sia lavorando in modalità USB, sia aggregando il dispositivo a una rete esistente. In questo caso, l'interfaccia di gestione web permette di tenere sempre sotto controllo lo stato della stampante e dei consumabili. È inoltre possibile appoggiarsi al sistema di notifica tramite E-Mail o agli applicativi Xerox CentreWare e PrintingScout.
xerox-workcentre-6505-3.jpgIl vano dei toner è facilmente accessibile tramite lo sportello presente sul lato destro della multifunzione.L'uso quotidiano ha messo in risalto la buona silenziosità dell'apparecchio, che può essere tenuto senza problemi in prossimità delle postazioni di lavoro degli utenti. Le stampe prolungate non provocano surriscaldamenti particolari, né un aumento della rumorosità delle ventole.
Piuttosto, se intendete stampare grandi moli di documentazioni è bene tenere presente che il massimo carico mensile è di 40.000, anche se il carico consigliato è inferiore. Non solo, il cassetto di carico da 250 fogli si è dimostrato un limite per quelle realtà che intendono usare Xerox WorkCentre 6505 come stampante principale. In alternativa è comunque possibile aggiungere un secondo cassetto da 250 fogli, per un totale di 500 pagine in formato A4. Il vassoio in uscita ha una capacità nella media e può ospitare sino a150 fogli.
xerox-workcentre-6505-4.jpgI toner standard hanno una capacità di 1.000 pagine per i colori e 3.000 per il nero. Esistono anche variante CMY da 2.500 pagine.Lo scanner da 1.200 DPI, con caricatore ADF, si è dimostrato veloce e silenzioso, capace di velocizzare le funzioni di scansione e spedizione fax multi-pagina, il tutto limitando al minimo i possibili inceppamenti della carta.
I consumi energetici della Xerox WorkCentre 6505 sono relativamente contenuti, con un picco di 425 W in fase di stampa, 65 W in standby e 18,4 a riposo. Per uscire dallo stato di risparmio energetico servono circa 31 secondi, un valore più che accettabile, ma superiore ad altri dispostivi laser provati in precedenza.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota