Sapphire Pure Fusion Mini E350

Pubblicato il: 21/06/2011
Autore: Daniele Preda

Pure Fusion Mini E350 è una motherboard in formato mini-ITX che integra l'APU AMD E-350 a 1,6 GHz. Questa unità, nota con nome in codice Zacate, sfrutta un'architettura CPU derivata dalla piattaforma AMD Bobcat, che è di tipo x86 out of order.

Sapphire Pure Fusion Mini E350 è una motherboard in formato mini-ITX, completa e molto flessibile. Si tratta di un prodotto capace di soddisfare le esigenze base, sia a casa che in ufficio. La piattaforma è molto compatta e può essere integrata in chassis mini-ITX e di tipo slim, adatti per sistemi Media Center e video player.
La novità principale che questa versione porta con sé riguarda l'adozione di una APU AMD E-350. Questa unità (nota con nome in codice Zacate) sfrutta un'architettura CPU derivata dalla piattaforma AMD Bobcat, che è di tipo x86 out of order. Questa caratteristica è tra le prime grandi differenze rispetto ai competitor di questa soluzione rispetto al competitor dello stesso segmento: Intel Atom. Mentre, infatti, Atom sfrutta un'architettura di tipo "in-order", meno veloce per quanto riguarda l'esecuzione di applicazioni in multitasking, AMD E-350 può invece gestire e organizzare internamente le istruzioni per garantire una maggiore efficienza in termini di prestazioni.
Ogni core contenuto in Bobcat incorpora una cache di primo livello di 32 KByte per i dati e altrettanti per le istruzioni, mentre la cache L2 è di 512 KByte di tipo associativo a 16 vie.  
sapphire-pure-fusion-mini-e350-1.jpgQuesta soluzione AMD si caratterizza per la frequenza operativa di 1,6 GHz e consumi di 18 W. Proprio per contenere i consumi generali, si è lavorato sulle tecnologie clock gating, power gating e sono stati introdotti differenti stati di alimentazione "low power states", che possono essere abilitati dal sistema durante le fasi di inattività.  

Tra le varianti serie "E", quella in prova è attualmente la più potente, con frequenza paragonabile ai concorrenti Atom e dotata di una GPU integrata compatibile DirectX 11.
Si tratta di una Radeon HD 6310, contraddistinta da una frequenza operativa di 492 MHz. I core compatibili con le specifiche Shader 5.0 e DX11 sono 80, mentre per la riproduzione di contenuti video SD e HD è disponibile il decoder UVD di terza generazione.  
sapphire-pure-fusion-mini-e350-2.jpgDa specifiche, le APU AMD incorporano anche il controller per memorie SDRAM DDR3 a 800 MHz o 1.066 MHz. La gestione di controller e periferiche addizionali è demandata all'FCH o Fusion Controller Hub. Questo chip è costruito a 65 nm ed è collegato alla APU tramite Unified Media Interface (PCI Express x4). Con l'aggiunta dell'FCH, la piattaforma arriva a un consumo complessivo di circa 23 W. Il controller è in grado di gestire sino a 14 porte USB 2.0, sei porte Serial Ata 3 e quattro canali PCI Express x1 di seconda generazione.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota