Canon Pixma iX6550

Pubblicato il: 23/11/2011
Autore: Daniele Preda

La nuova Pixma iX6550, che sostituisce il modello iX4000, è una stampante a getto di inchiostro formato A3+ caratterizzata da un costo contenuto e un'alta qualità di stampa.

La famiglia di stampanti Canon Pixma si amplia ulteriormente e ora, a fianco delle veloci versioni per il formato A4, il produttore aggiunge una nuova soluzione A3+. Il prezzo competitivo, le buone caratteristiche generali, la facilità d'uso e gestione consentono di integrarla facilmente nei piccoli studi domestici e semi-professionali.
La Pixma iX6550, che sostituisce la precedente iX4000, è una printer a getto d'inchiostro che stampa in quadricromia (Single-Ink 5 serbatoi) e che si affianca alla versatile iX7000, proponendosi come soluzione di grande formato a costo contenuto.
Per i gli studi grafici Canon propone le proprie varianti al top di gamma, Pixma Pro9000 MarkII e Pixma Pro9500 MarkII, che possono contare su elevate risoluzioni di stampa e taniche di inchiostro con 8 oppure 10 pigmentazioni singole, rispettivamente.
canon-pixma-ix6550-1.jpgQuando i vassoi per la carta sono chiusi completamente, la iX6550 risulta molto elegante e compatta.Pur non potendo raggiungere le "vette" di questi modelli professionali, la nuova iX6550 eredita molte caratteristiche delle "sorelle maggiori" e rappresenta una valida alternativa a un costo circa 2 – 3 volte inferiore.

[tit:Qualità e sostanza]Nonostante la iX6550 costituisca, a suo modo, il fanalino di coda della famiglia inkjet A3+ di Canon, le caratteristiche tecnico-costruttive di questo modello ne consentono un impiego a 360°. Lo chassis è solido ed è stato realizzato con materiali plastici opachi e lucidi, che offrono una resa complessiva piacevole e moderna.
canon-pixma-ix6550-3.jpgDa chiusa misura circa 549x299x159 mm e può essere alloggiata al fianco della postazione di lavoro. Naturalmente, quando si aprono i due vani di carico e recupero della carta lo spazio aumenta sensibilmente, soprattutto estendendo al massimo le paratie telescopiche. Sia la struttura principale, sia gli elementi estensibili si sono dimostrati robusti e capaci di resistere alle diverse sollecitazioni.
L'unico elemento davvero delicato è il coperchio superiore con finitura lucida. Su questo tipo di superficie, le ditate, i graffi e le abrasioni risultano infatti nettamente evidenti.
canon-pixma-ix6550-4.jpgLa Pixma iX6550 è ben rifinita ed elegante, la finitura lucida superiore risulta però un po' troppo delicata.Decisamente interessante il sistema di chiusura del vassoio frontale, che ha un blocco magnetico, e del vano di carico, che una volta ripiegato copre integralmente il percorso carta e impedisce l'accesso di polvere,  utile in caso di inutilizzo prolungato.
L'alimentatore è interno, mentre l'unico standard supportato per la connessione di PC e Mac è quello USB 2.0. Certamente ci avrebbe fatto piacere trovare una porta USB frontale per la stampa diretta, oppure la compatibilità Bluetooth, ma il prezzo concorrenziale della iX6550 dichiara apertamente le intenzioni che hanno spinto Canon a produrre questo modello. Alta qualità a un prezzo abbordabile.

[tit:Potenzialità al massimo]La Pixma iX6550 sfrutta un sistema di stampa in quadricromia capace di raggiungere una risoluzione massima di 9.600x2.400 DPI. La tecnologia di distribuzione dell'inchiostro permette di posizionare singole gocce a 1 pl alla distanza di 1/9.600 di pollice, garantendo un dettaglio di alto livello.
Per la composizione colore vengono utilizzate cinque cartucce distinte e, oltre alle consuete taniche CMYK (ciano, magenta, giallo e nero), è disponibile una seconda cartuccia per il nero. Quest'ultima si contraddistingue per una capacità di 19 ml, invece dei 9 ml della altre quattro taniche, ed è pensata per velocizzare la stampa B/N, oltre che per conferire una maggiore profondità nella stampa di fotografie.
Come anticipato, questa stampante può trattare numerosi formati e tipologie di carta. Grazie all'ampio vassoio di carico, che può contenere sino a 150 fogli, si possono caricare supporti dall'A3+/A3, all'A4, scendendo sino al B4/B5/A5, alle buste e ai formati speciali (10x15 cm, 13x18 cm, 25x30 cm). Lo spessore della carta che può essere introdotta varia tra i 64 e 105 g/m2 per i supporti tradizionali e sino a 300 g/m2 utilizzando carta speciale Canon. Grazie a queste caratteristiche, la iX6550 può offrire un'elevata qualità di stampa, oltre a una più che discreta velocità complessiva.
canon-pixma-ix6550-2.jpgCanon segnala prestazioni di 11,3 ipm e 8,8 ipm, rispettivamente per la riproduzione di documenti B/N e colore, rispettando lo standard ISO ESAT (Estimated Saturated Throughput). Sempre secondo il produttore, per la realizzazione di una foto 10x15 cm servono circa 36 secondi, mentre sono invece necessari 120 secondi per la stampa di un formato A3+.  

Canon supporta i sistemi operativi Microsoft ed Apple più recenti e offre, per entrambi, una nutrita schiera di software a corredo. Per sistemi Windows è disponibile il pratico plug-in Easy-WebPrint EX, che consente una stampa efficiente della pagine web, riducendo lo spreco di carta e combinando gli elementi utili per la produzione di un documento accattivante e facile da leggere. Di fatto gli utenti possono ritagliare e combinare le diverse parti della pagine web in base alle proprie necessità.
Con Easy-PhotoPrint Ex è possibile gestire in modo semplice il processo di stampa da fotografie e da filmati HD (Full HD Movie Print da filmati .MOV provenienti da fotocamere Canon), offrendo anche l'accesso diretto a Flickr.
Per la creazione di documentazione professionale sono disponibili i "Solution Templates", che consentono di partire da una base grafica e testuale, liberamente modificabile tramite Microsoft Word. In questo modo è possibile realizzare cartelloni, pagine pubblicitarie, annunci e ogni genere di documento ad uso professionale per le aziende, i negozi e le realtà professionali più moderne.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota