Philips Moda 248C

Pubblicato il: 28/11/2011
Autore: Daniele Preda

Philips estende la famiglia di prodotti Brilliance, con un monitor elegante e moderno, destinato all'utenza domestica e chi desidera un display bello da vedere.

Philips Moda 248C è un display da 23,6 pollici che appartiene alla famiglia dei prodotti Brilliance. Il prodotto si distingue per il design elegante e per le finiture di buona qualità. Le caratteristiche tecniche di questo monitor lo rendono ideale per l'utenza domestica in generale, ma anche per i professionisti che richiedono un prodotto bello e facile da posizionare in negozio o in un'esposizione.
philips-moda-248c-5.jpgSi tratta infatti di un display indicato per l'uso quotidiano dei programmi di produttività più diffusi e adeguato anche per la visione di fotografie e immagini in genere.  
Moda 248C punta tutto, o quasi, sull'estetica ricercata, a partire dalla cornice frontale caratterizzata da materiali plastici di colore nero lucido e forme arrotondate e piacevoli.
philips-moda-248c-3.jpgA un primo impatto si ha l'impressione di osservare un bel quadro con cornice, che ben si adatta al moderno arredamento d'interni. Per assicurare un facile posizionamento anche su piani di lavoro che si trovano in posizione centrale dell'ufficio e della casa, Philips ha dotato il 248C di un pannello posteriore bianco. Il contrasto che si crea tra i due lati del display rende il prodotto molto originale.
philips-moda-248c-2.jpgPer mantenere un'estetica lineare e al passo coi tempi, il supporto di sostegno posteriore e il profilo della base con pianta circolare sono stati rivestiti in metallo.  

[tit:Hardware]Philips Moda 248C incorpora una matrice LCD TFT in formato 16:9, caratterizzata da una diagonale visibile di 23,6" (1.920x1.080 pixel) e un dot pitch di 0,272 mm. Si tratta di caratteristiche comuni a molti display in commercio, tuttavia questo modello offre parametri visivi leggermente superiori. La retroilluminazione a LED assicura una buona uniformità d'immagine e una luminosità tipica di 300 cd/m2.
philips-moda-248c-1.jpgIl rapporto di contrasto nativo è di 1.000:1 un valore superiore alla media e adeguato per la rappresentazione di immagini con una buona profondità tonale. Per estendere ulteriormente la capacità di visualizzazione del Moda 248C, Philips ha dotato questo modello di un algoritmo di gestione automatica del contrasto. SmartContrast si occupa di variare la luminosità in base alle scene riprodotte, migliorando i toni chiari e scuri individuando il contenuto delle immagini.
philips-moda-248c-4.jpgCertamente un contrasto di 20 milioni a uno è un valore che enfatizza molto il funzionamento di questo sistema ma che non va considerato con troppa attenzione. Lo schermo è in grado di visualizzare 16,7 milioni di colori, con un ampio angolo di visione orizzontale e verticale, rispettivamente di 170° e 160°.  

[tit:Collegamento e usabilità] Per quanto riguarda la gestione degli ingressi, Moda 248C è un monitor con pochi fronzoli, privo di diffusori, microfono, webcam o hub USB, ma dotato di ben tre input (nella variante in prova 248C3LH). Oltre al tradizionale ingresso VGA, per PC di vecchia generazione, questo modello dispone di due porte HDMI, che permettono di sfruttare il display come estensione per qualsiasi tipo di dispositivo esterno. È infatti possibile collegare PC e notebook di recente produzione, console da gioco come Xbox e Playstation3, oltre a lettori da tavolo DVD e Blu-ray.
philips-moda-248c-7.jpgDecisamente interessante la disponibilità di un output audio HDMI, che consente di ridistribuire il flusso sonoro verso diffusori esterni senza passare da un processore sonoro dedicato. Il comparto di alimentazione prevede un'unità esterna relativamente compatta.  
Il comparto OSD è accessibile tramite i pulsanti a sfioramento frontali, che si illuminano non appena viene percepito il tocco delle dita. Il menu è completo e, oltre alle principali voci di regolazione, permette la selezione del profilo SmartImage più indicato per il tipo di utilizzo (testo, ufficio, foto, film, gioco, risparmio energetico). Moda 248C offre inoltre specifiche ottimizzazioni colore (SmartKolor) e per incrementare la leggibilità del testo (SmartTxt). Non manca la possibilità di regolare lo schermo secondo impostazioni utili all'ottimizzazione dei consumi energetici. È persino possibile impostare l'intensità del LED di alimentazione frontale su quattro livelli, fino a spegnerlo in modo definitivo. L'usabilità generale del sistema OSD è discreta, anche se la sensibilità dei tasti a sfioramento SmartTouch è risultata talvolta troppo bassa.
philips-moda-248c-8.jpgSmartControl è un software che riassume numerose funzionalità, tra queste il controllo dei sistemi di power management del monitor.Il supporto software è di buon livello, grazie soprattutto alla disponibilità dell'utility SmartControl, che consente di tarare e impostare a piacimento tutte le impostazioni delle schermo. È consentita la modifica dei toni colore, della luminosità, contrasto, del livello di dettaglio e persino il partizionamento dei programmi aperti all'interno dell'area desktop, tramite SmartDesktop.
L'abbinamento hardware e software offerto da Philips garantisce all'utente un'ottima ergonomia d'uso complessiva e numerose possibilità d'impiego a livello domestico e professionale.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota