Antonella Lozzi entra in Avanade

Pubblicato il: 02/05/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Avanade Italy, fornitore di servizi tecnologici aziendali, ha annunciato la nomina di Antonella Lozzi in qualità di Capability Director.

Avanade Italy, fornitore di servizi tecnologici aziendali, ha annunciato la nomina di Antonella Lozzi in qualità di Capability Director.
Nel suo nuovo ruolo Antonella avrà la responsabilità di formare persone, che possano mettere a frutto i propri skill nello sviluppo di software principalmente basati su tecnologia Microsoft e che rispecchino antonella-lozzi-entra-in-avanade-1.jpgle esigenze dei clienti nel raggiungimento dei propri obiettivi di business.
Avanade, di cui Accenture è l'azionista di maggioranza, è stata fondata nel 2000 da Accenture e Microsoft, e conta oltre 12.000 consulenti in oltre 20 paesi a livello mondiale.
Antonella vanta una lunga esperienza maturata in aziende internazionali: prima un percorso di otto anni in Ibm Italia come System Ingeneer e poi una diversificata carriera in HP Italia, passando da posizioni di Project Manager a Enterprise Business e Enterprise Application Services Practice Manager a Expertise & Delivery Lead Infrastructure Consulting fino alla sua ultima posizione di Line of Business Manager Support Services. L'ingresso di Antonella in Avanade è dovuto alla sua volontà di tornare nel mondo della consulenza.
Vincitrice del Premio Gandini indetto dalla città di Lodi e con una laurea in matematica in tasca, Antonella è una persona estremamente energica e indipendente, che affronta con determinazione le sfide e che da sempre è abituata a raggiungere i traguardi prefissati con le proprie forze.
"Sono felice di essere in Avanade: mi sento carica e fortemente motivata. Ogni volta che mi sono trovata davanti ad una sfida ho dato tutta me stessa per raggiungere il traguardo. Vorrei mettere a disposizione di questa azienda  il mio entusiasmo e la mia pluriennale esperienza per costruire qualcosa di nuovo e sfidante", ha dichiarato Antonella Lozzi.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social