Grecia, si profila il Default?

Pubblicato il: 20/05/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Il ministro delle Finanze francese, Christine Lagarde, ha sottolineato come la Grecia stia portando avanti troppo lentamente il programma di privatizzazioni. Al tempo stesso, il ministro francese ha escluso l'ipotesi di una ristrutturazione o riscadenzamento del debito greco ma anche chiarito che "non si è mai pensato a una uscita della Grecia dall'euro".

"La Grecia rischia di fallire, è necessario un accelerare il piano di privatizzazioni".
È quanto ha dichiarato il ministro delle Finanze francese Christine Lagarde, in pole position per prendere il posto di Strauss-Kahn, la quale si è poi detta certa che non assisteremo al prolungamento delle scadenze dei titoli greci.
ll ministro delle Finanze francese non usa mezzi toni in una intervista al quotidiano austriaco Der Standard. ''La Grecia riscgrecia-si-profila-il-default--1.jpghia il default'' ha detto Lagarde aggiungendo che ''i ministri finanziari europei hanno espresso forti dubbi riguardo ai lenti progressi"' compiuti da Atene nel processo di risanamento finanziario.
La Lagarde ha sottolineato in particolare come la Grecia stia portando avanti troppo lentamente il programma di privatizzazioni. Al tempo stesso, il ministro francese ha escluso l'ipotesi di una ristrutturazione o riscadenzamento del debito greco ma anche chiarito che ''non si è mai pensato'' a una uscita della Grecia dall'euro.
Per il governo di Atene intanto la decisione di Fitch di tagliare il rating della Grecia è influenzata dai rumors di stampa e non tiene conto del rinnovato impegno del governo greco nel portare avanti il piano di riduzione del deficit e quello sulle privatizzazioni.
In una nota, il ministero delle Finanze greco sottolinea come i programmi di Atene siano volti a centrare gli obiettivi previsti per il 2011.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social