Asus Padfone, tra tablet e smartphone

Pubblicato il: 01/06/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Asus, nel corso del Computex, ha alzato il sipario su PadFone, un nuovo dispositivo che ha come obiettivo quello di coniugare il mondo tablet e quello smartphone. Ecco le prime impressioni e caratteristiche.

Al momento il mercato degli smartphone e quello del tablet stanno vivendo il loro periodo d'oro, sia sotto il profilo delle vendite, sia sotto quello dell'innovazione tecnologica. Ora Asus ha pensato di innovare proponendo una nuova soluzione che riunisce in un unico dispositivo questi due segmenti di mercato.
Direttamente dal Computex, la fiera più importante al mondo per chi si occupa di hardware, arriva infatti Asus PadFone, un prodotto concettualmente nuovo, in quanto non può essere definito nè un tablet nè uno smartphone, perché è entrambe le cose contemporaneamente.  
asus-padfone-l-anello-mancante-tra-smartphone-e-ta-1.jpgSulla carta questa soluzione sembra geniale, in quanto può considerata una sorta di anello di congiunzione fra i due settori tecnologici. Bisognerà aspettare però qualche tempo e vedere se effettivamente il nuovo prodotto raggiungerà il favore del pubblico.
Asus PadFone è composto da due parti: uno smartphone Android Ice Cream Sandwich con display da 4,3 pollici e  un tablet da 10.1 pollici.
asus-padfone-l-anello-mancante-tra-smartphone-e-ta-2.jpgIl tablet ha funzione di dock station, dove, attraverso una sorta di alloggio, sarà possibile inserire lo smartphone che sarà collegabile alla tavoletta mediante connessioni USB e HDMI. Una volta collegati i due dispositivi, il tablet potrà beneficiare della connessione 3G dello smartphone.  


Al momento Asus ha presentato solo un prototipo di questo dispositivo e non ha rilasciato particolari informazioni sulle dotazioni hardware. Non è chiaro inoltre se il tablet avrà una "vita propria" oppure se per funzionare dovrà "appoggiarsi" allo smartphone.


Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota