Benigni e Santoro show infiammano l'happening "Tutti in piedi, entra il lavoro!"

Pubblicato il: 18/06/2011
Autore: Redazione ChannelCity

"Signori tutti in piedi, entra il lavoro!", la serata speciale organizzata da Michele Santoro per festeggiare i 110 anni della Fiom, si è conclusa con un successo, grazie anche al contributo, inaspettato, di Roberto Benigni.

L'evento bolognese "Signori, tutti in piedi, entra il lavoro!", la serata speciale organizzata da Michele Santoro per festeggiare i 110 anni della Fiom si è conclusa con un successo, visto che ci hanno partecipato oltre 30mila persone.
L'ospite, dell'ultima ora, in qualche modo una vera e propria sorpresa è stato Roberto Benigni che verso le ore 23 ha messo in piedi uno show nello show con Michele Santoro.
L'evento di Villa Angeletti è stato anche seguito dalla diretta Web Tv sul sito del corriere.it
All'evento, in onore della Fiom, con il ruolo di conduttori si sono alternati Serena Dandini e Vauro: in scaletta  anche  Maurizio Crozza nei panni del grande avversario della Fiom, Sergio Marchionne.
Ma a Tutti in piedi, entra il lavoro! non si è risparmiata la satira per il direttore del Tg1 Augusto Minzolini e per Maurizio Belpietro presi di mira da Max Paiella.
-1.jpgSantoro, ivece, questa sera cede il suo tradizionale posto di conduttore-intrattenitore è aparso in un ruolo inedito assieme a Marco Travaglio che ha recitato una parte del suo ultimo spettacolo.
"E' la prima volta che la Spectre sta su un palco tutta insieme", aveva ironizzato Michele Santoro durante la conferenza stampa. In forse ma attesissima la partecipazione di Elio Germano. Con loro ci sarà anche la giornalista "ribelle" del Tg1 Elisa Anzaldo che ha lasciato la conduzione in polemica con il direttore. E ancora la musica di Daniele Silvestri e dei Subsonica.
Bologna "è una città che porta bene", scherza Santoro ricordando il successo di Raiperunanotte.
"Qui c'è humus favorevole come dimostra la straordinaria partecipazione ai referendum che testimonia la voglia dei bolognesi di trovare una strada per il cambiamento", aveva poi concluso l'ex conduttore di Annozero, che ha da poco lasciato - non senza polemiche - la Rai.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social