Security software, il mercato cresce del 12%

Pubblicato il: 27/06/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Il mercato del security software è cresciuto l'anno scorso del 12% a quota 16,5 miliardi. Symantec mantiene la leadership, ma sperimenta una crescita al di sotto della media.

Il mercato globale del security software ha registrato nel 2010 un giro d'affari di 16,5 miliardi di dollari, in crescita del 12% rispetto ai 14,7 miliardi del 2009. Ad affermarlo è una ricerca Gartner.
I risultati del 2010 mostrano, secondo la società di ricerche, un rimbalzo dopo il calo del 2009 dovuto all'economia lenta e ai budget IT limitato per molte aziende.
"I prodotti del mercato della sicurezza stanno vedendo una rapida evoluzione, sia in termini di modelli di delivery – con la security as a service che diventa sempre più popolare – sia dal punto di vista delle nuove tecnologie introdotte, spesso da parte di società start-up", ha commentato Ruggero Contu, analista di ricerca in Gartner.
"I vendor principali hanno continuato ad espandere il loro portfolio di prodotti, acquisendo aziende quando necessario e espandendo la loro penetrazione nei mercati emergenti".
All'interno del mercato, Symantec ha mantenuto la leadership con una market share di circa il 19%. Ma le performance dei player più importanti sono variate considerevolmente: la stessa Symantec, insieme a Trend Micro e Ibm, ha fatto registrare una crescita sotto la media, mentre altri grandi vendor, come Emc, sono cresciuti oltre la media.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social