Samsung, partiamo con l'Italia per l'anteprima di Galaxy Tab 10.1

Pubblicato il: 28/06/2011
Autore: Redazione ChannelCity

La commercializzazione di Galaxy Tab 10.1 inizierà nel nostro Paese a partire dal 7 luglio. Il tablet si distingue per la versione più aggiornata del sistema operativo Android: 3.1 Honeycomb.

Samsung ha scelto l'Italia per l'anteprima mondiale del nuovo Galaxy Tab 10.1: appuntamento il 7 luglio per tutti gli appassionati che per primi vorranno aggiudicarsi il nuovo tablet.
I primi 2 mila dispositivi saranno infatti disponibili presso le principali insegne di elettronica di consumo e nei negozi degli operatori di telefonia su tutto il territorio nazionale.  
L'Italia sarà quindi il primo Paese al mondo a poter finalmente toccare con mano il Galaxy Tab 10.1: il nuovo gioiello di casa Samsung si distingue per la versione più aggiornata del sistema operativo Android: 3.1 Honeycomb. Inoltre, questo dispositivo consente di gestire al meglio vita digitale e business in mobilità, grazie alla combinazione tra soluzioni dedicate all'intrattenimento – come i 4 nuovi Samsung Hub che spaziano dal gaming all'informazione e dalla musica al social – e una suite completa di soluzioni enterprise.    
 
samsung-sceglie-l-italia-per-l-anteprima-di-galaxy-1.jpg 
Per sottolineare ulteriormente il valore di questa speciale anteprima e celebrare l'importante ricorrenza del 150° anniversario dell'Unità del Paese, Samsung ha inoltre deciso di dedicare all'Italia un pezzo unico, personalizzato nella cover, ispirata al tricolore, e nei contenuti, grazie alla collaborazione con Seat Pagine Gialle nell'ambito del concorso fotografico "Passione Italia".
Inoltre, attraverso la partnership con Fondazione Kennedy, questa versione esclusiva del nuovo Galaxy Tab 10.1 verrà messa all'asta su eBay da oggi al 4 Luglio e il ricavato sarà utilizzato a scopi benefici in linea con gli obiettivi dell'organizzazione no-profit.
Samsung Galaxy Tab 10.1 sarà disponibile al prezzo al pubblico consigliato di 599 euro.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota