IDC, HP cresce nel mercato server

Pubblicato il: 01/07/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo i dati Idc nel primo trimestre dell'anno in corso HP si riconferma al vertice del mercato Emea dei server, sia per quanto riguarda le piattaforme x86, sia non-x86.

Nel primo trimestre 2011, Hewlett-Packard rimane al vertice del mercato Emea dei server, sia in termini di unità vendute che di ricavi. Lo confermano i dati di una nuova ricerca di Idc, che sottolinea come HP detenga questo primato per il sessantesimo trimestre consecutivo.
Nel trimestre, HP ha raggiunto il 41% del totale dei ricavi del mercato Emea dei server sia x86 che non-x86 e circa il 50% del totale delle unità vendute.
HP ha inoltre incrementato la sua quota di mercato nel settore degli x86, totalizzando il 51,6% e superando i suoi competitor.
I server HP Proliant hanno conservato la prima posizione per il sessantesimo quarter consecutivo, da quando Idc monitora il mercato dei server x86.
Secondo i dati di Idc, inoltre, Hp si è confermato leader anche del mercato Emea Blade server, nel quale ha visto crescere i propri ricavi del 12,7% anno su anno, e nel quale ha ottenuto uno share superiore al 60%.
"I clienti scelgono la Converged Infrastructure di HP per rinnovare i loro data center, perché sanno che HP offre la soluzione più completa e flessibile basata su standard aperti – ha affermato Florian Reithmeier, vicepresidente di Industry Standard Servers and Converged Infrastructure di HP Emea -. Noi aiutiamo i clienti ad operare con successo in un mondo in connessione costante e cambiamenti improvvisi. Con HP Converged Infrastructure le imprese si trasformano in Instant-On Enterprise".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota