Cisco, licenziamenti in vista per 10mila dipendenti

Pubblicato il: 13/07/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Cisco Systems ha in cantiere un piano di ristrutturazione che porterà alla riduzione di circa 10mila lavoratori. L'annuncio ufficiale è atteso per il mese di agosto.

Le difficoltà di Cisco Systems durano da più di un trimestre e per il più grande produttore mondiale di sistemi per il networking si prospetta una grande cura dimangrante, ovvero un drastico piano di licenziamenti.
Almeno a quanto riporta Bloomberg, citando fonti interne all'azienda.
Secondo quanto scritto da Bloomberg Cisco taglierà 10.000 posti di lavoro, pari al 14% della forza lavoro complessiva dell'azienda, nel corso delle prossime settimane.
Il piano di ristrutturazione non è ancora definitivo ma circa 7000 posti dovrebbero essere tagliati entro la fine di agosto, mentre altri 3000 saranno i prepensionamenti con un anno di stipendio e l'assistenza medica.
Questa notizia segue di qualche ora un'altra indiscrezione provenienete dai settori finanziari di Wall Street e riportata dalla stampa americana, nella quale si afferma che per rimanere competitiva Cisco avrebbe bisogno di una riduzione della forza lavoro pari almeno a 5.000 unità, circa il 7% del totale dei dipendenti, mettendo così a bilancio un miliardo di dollari all'anno di risparmio.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota