Zucchetti si compra Microarea

Pubblicato il: 19/07/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Enrico Itri, oltre a conservare l'attuale carica di amministratore unico in Microarea, è stato nominato membro del Cda Zucchetti ed è entrato a far parte anche del comitato direttivo della società.

Zucchetti si è comprata Microarea, società di Genova che da anni opera con successo nel mercato delle soluzioni gestionali/erp.
Il gruppo Zucchetti potrà così aggiungere all'attuale gamma di gestionali aziendali Zucchetti le soluzioni di Microarea, per soddisfare ancora meglio le esigenze delle piccole e medie imprese.
gestionali-zucchetti-si-compra-microarea-1.jpg
Enrico Itri,
amministratore unico di Microarea, ha dichiarato: "Sono contento dell'accordo con Zucchetti perché ho visto nel management dell'azienda imprenditori interessati non solo ai freddi numeri, ma anche a mantenere viva ed autonoma la nostra identità, che ha  permesso a noi e ai nostri partner di ottenere importanti risultati in questi primi ventisette anni di attività.L'integrazione dell'offerta di Microarea con le soluzioni Zucchetti di business intelligence, CRM, per la gestione del personale, per il controllo accessi e la sicurezza ci permetterà di servire meglio gli attuali nostri utenti finali e di cogliere nuove opportunità nei mercati italiano ed estero".
Per Alessandro Zucchetti, presidente di Zucchetti "Questa acquisizione permette a Zucchetti di consolidare ulteriormente la sua posizione di primo produttore italiano di software per fatturato e per numero di clienti  e aumenta le opportunità commerciali a disposizione dei partner sia di Zucchetti che di Microarea, in quanto essi potranno anche operare in sinergia e portare sul mercato un'offerta unica dal punto di vista della completezza funzionale e dell'architettura tecnologica".
Enrico Itri, oltre a conservare l'attuale carica di amministratore unico in Microarea, è stato nominato il 14 luglio 2011 membro del consiglio di amministrazione della Zucchetti ed è entrato a far parte anche del comitato direttivo della società.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota