Fortinet rilascia FortiClient, per la sicurezza degli endpoint

Pubblicato il: 20/07/2011
Autore: Redazione ChannelCity

FortiClient è la nuova soluzione all-inclusive per la protezione dell'accesso remoto, concepita per ottimizzare le strategie di sicurezza delle imprese.

Fortinet ha annunciato FortiClient, un software per la gestione endpoint concepita per consentire alle imprese di implementare procedure aziendali che richiedono una connettività di accesso remoto sicura per la forza lavoro mobile e distribuita, nonché per fornitori e partner.
Come soluzione all-inclusive per la protezione dell'accesso remoto, FortiClient è progettata per ottimizzare la strategia di sicurezza di un'impresa, facilitare il rispetto dei requisiti normativi e legali e favorire l'applicazione delle policy di conformità aziendali per impedire che dispositivi non autorizzati accedano alla rete dell'organizzazione.
FortiClient costituisce un'integrazione della strategia di prodotto Fortinet, offrendo una soluzione di sicurezza estesa dal perimetro al core della rete, con servizi gestiti a livello centrale.
La struttura altamente modulare della soluzione FortiClient abbina funzioni essenziali di crittografia dei dati, autenticazione, controllo di accesso endpoint e ottimizzazione della Wan integrate in un unico agente endpoint lightweight.
Gli amministratori della sicurezza possono scegliere tra più metodi per proteggere i privilegi di accesso remoto delle diverse categorie di utenti. In questo modo le aziende possono sfruttare l'intera suite client di funzioni o sceglierle in base alle singole esigenze di connettività per l'accesso remoto.
Ad esempio, gli amministratori della sicurezza possono implementare la crittografia del traffico IPsec per i dipendenti a tempo pieno e la crittografia SSL per fornitori e partner.
Fortinet consente  la coesistenza del software di terze parti nei dispositivi endpoint. I clienti non devono infatti rimuovere le applicazioni antimalware in uso per implementare FortiClient.
Abbinato alle appliance di sicurezza consolidate FortiGate di Fortinet, FortiClient si focalizza su quattro caratteristiche chiave, tutte integrate in un singolo agente, per supportare le molteplici esigenze di sicurezza per l'accesso remoto dei clienti:
VPN IPsec e SSL per la crittografia dei dati. Viene fornita una semplice procedura di configurazione guidata per facilitare la creazione di policy VPN client-to-site per l'accesso remoto. La modalità tunnel VPN SSL e lo split tunneling consentono la connessione remota utilizzando l'accesso basato su Web.
Autenticazione a due fattori per verificare l'identità. FortiClient supporta completamente le opzioni di autenticazione Locale, RADIUS, LDAP, SecurID (tramite proxy RADIUS), FortiToken, e-mail e basata su SMS.
Il controllo degli endpoint impedisce ai dispositivi non compatibili di accedere alla rete, consentendo alle imprese di applicare le policy di sicurezza al perimetro della rete.
L'ottimizzazione WAN riduce il consumo di larghezza di banda, aumenta le performance della rete, riduce i tempi di download e migliora l'efficienza del traffico HTTP, FTP, CIFS, MAPI e TCP in generale.  
Fortinet ha inoltre annunciato FortiManager 4.0MR3 e FortiAnalyzer 4.0MR3, un aggiornamento del sistema operativo che include miglioramenti a livello di facilità d'uso e gestione del flusso di lavoro, nonché un miglior supporto per IPv6.
FortiManager offre la gestione centralizzata e basata su policy di aggiornamenti, configurazione e provisioning per le apparecchiature FortiGate, FortiWiFi e FortiMail.
FortiAnalyzer offre funzioni avanzate di gestione della sicurezza, ad esempio archiviazione di file in quarantena, correlazione di eventi, valutazione della vulnerabilità, analisi del traffico e archiviazione dei messaggi e-mail, nonché accesso Web, messaggistica immediata e contenuto di trasferimenti file.
Il nuovo FortiClient, FortiManager 4.0 MR3 e FortiAnalyzer 4.0 MR3 sono già disponibili.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social