Microsoft, Office e Xbox fanno crescere i profitti

Pubblicato il: 25/07/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Nonostante un calo nelle vendite di Windows, Microsoft si dichiara soddisfatta dei risultati ottenuti nel quarto trimestre dell'anno fiscale grazie al solito Office e alla Xbox.

Microsoft ha reso noti i risultati del quarto trimestre dell'anno fiscale. Al 30 giugno le entrate sono state di 17 miliardi e 300 milioni di dollari, con una crescita dell'8% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
L'utile operativo, l'utile netto e l'utile diluito sono stati pari rispettivamente a 6,17 miliardi di dollari, 5,87 miliardi di dollari e di 690 milioni di dollari, dati che rappresentano un incremento rispettivamente pari al 4%, 30% e 35% rispetto al 2010.
"Nel periodo fiscale 2011, abbiamo consegnato al mercato una linea forte di prodotti e servizi, che si sono tradotti in una crescita a due cifre per quanto riguarda i ricavi, e nell'espansione dei margini operativi", ha commentato Peter Klein, Chief Financial Officer di Microsoft. 
"La nostra piattaforma e gli investimenti nel settore cloud porteranno a una crescita a lungo termine", conclude il Chief Financial Officer di Microsoft.
Se andiamo a esaminare i vari andamenti di business registriamo che la divisione Business di Microsoft ha registrato una crescita pari al 7% che se rapportato all'intero anno fiscale diventa un 16%.
Office 2010 continua a essere la versione di Office più venduta con oltre 100 milioni di licenze distribuite.
In giugno Microsoft ha rilasciato Office 365 che offre nuovi strumenti attraverso la nuova tecnologia cloud. Nel quarto trimestre fiscale i server e i tools sono cresciuti del 12%, mentre nel corso di tutto l'anno sono cresciuti del 11%.
La divisione servizi on line è cresciuta nel corso del trimestre del 17%, mentre nell'anno del 15%.
C'è però da registrare un calo nelle vendite del sistema operativo Windows, a cui ha fatto da contraltare una forte domanda per tecnologie aziendali e console per videogame.
"Un anno di grandi incrementi a doppia cifra delle nostre percentuali", ha commentato ancora Kevin Turner Cief Operating Officier di Microsoft
"una cosa di cui sia i dipendenti di Microsoft, sia tutti i partner commerciali dell'azienda possono andare fieri. Continuiamo a vedere una forte domanda di business nei confronti dei nostri prodotti, dalle piccole aziende, fino a quelle di livello mondiale. Il nostro interesse nei confronti del cloud service prosegue con il lancio di Office 365 e la crescita di Windows Azure. Stiamo offrendo ai nostri clienti degli strumenti per spostarsi sempre di più verso la tecnologia cloud e su questo siamo già in vantaggio per il prossimo anno fiscale, ha concluso il Chief Financial Officer di Microsoft.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social