Thecus: NAS con Windows Storage Server 2012 R2 Essentials

Pubblicato il: 20/11/2014
Autore: Ernesto Sagramoso

I nuovi Nas Thecus (W2000, W4000 e W5000) sono sviluppati appositamente per rendere al meglio con Windows Storage Server 2012 R2 Essentials.

Per festeggiare i primi dieci anni di vita Thecusimportante realtà taiwanese impegnata principalmente nel mondo deello soluzioni storage NAS e della videosorveglianza, ha annunciato nuove soluzioni di storage basate su Windows Storage Server 2012 R2 Essentials, il sistema operativo di Microsoft sviluppato appositamente per questa tipologia di dispositivi.
Come accennato il "decennale" di Thecus è stato commentato da Unai Ortolachipi, Regional Marketing Manager di Thecus, che ha messo l'accento su quanto fa l'azienda in termini di ricerca e sviluppo e quali sono le partnership strategiche e tecnologiche.
thecus-unai.jpg“In questi dieci anni abbiamo sviluppato soluzione per tutti, a partire dall’ambiente domestico fino al mondo enterprise. Il 90% delle nostre soluzioni sono basate su Intel, poiché abbiamo stretto un’alleanza storica e tecnologica con questa società. Thecus, con sede a Taiwan, ha filiali in Europa e negli Stati Uniti. I nostri principali valori sono la qualità, l’innovazione, l’interazione e l’affidabilità. Per questa ragione ogni anno presentiamo dei prodotti innovativi. Nel 2005 abbiamo commercializzato il primo modello SATA/DAS con il supporto eSATA, nel 2006 il primo NAS con 5 bay, nel 2008 il primo NAS dotato di uscita Audio/Video e telecomando, nel 2012 il primo NAS con porta HDMI e nel 2013 il primo basato su processore Intel Atom SoC CE5315 Embedded. Oggi ufficializziamo una linea di NAS con Windows Storage Server 2012 R2 Essentials, dispositivi che sono il frutto di una lunga collaborazione con Microsoft“.
Parlando della nuova famiglia di prodotti, ricordiamo che si compone di tre NAS (W2000, W4000 e W5000) basati sul microprocessore Intel Atom dual core a 2,13 GHz, con 2 GB di memoria DDR3, doppia interfaccia GigaBit Ethernet e uscite HDMI/VGA. Per velocizzare il funzionamento di Windows è stato inserito un disco SSD con una capacità di 60 GB nei primi due modelli e un SSHD da 500 GByte nel top della gamma. La serie si differenzia anche per il numero degli alloggiamenti che consentono di gestire 2 Hard Disk (12 TByte) nel W2000, 4 HD (24 TB) nel W4000 e 5 HD (30 TB) nel W5000.
thecus-nas-windows.jpg
Thecus ha anche messo online uno specifico sito web wss.thecus.com dedicato esclusivamente ai NAS che lavorano con questo sistema operativo.
thecus-windows-server.jpgLa scelta di Windows Storage Server offre numerosi vantaggi, primo tra tutti una gestione alla portata anche degli utenti inesperti. Grazie infatti al dashboard di tipo visual, l’amministratore è in grado di personalizzare facilmente lo spazio di memorizzazione, i diritti di accesso e tutti i servizi.
Da non sottovalutare poi la profonda integrazione con il cloud (per esempio con Microsoft Azure Backup e SharePoint) e la possibilità di gestire Office 365.
Peter Han, Vice President of Worldwide OEM Marketing di Microsoft, ha sottolineato che “il software Windows Storage Server 2012 R2 Essentials permette alle Pmi di proteggere, centralizzare, organizzare e consultare i propri dati utilizzando qualsiasi tipo di dispositivo. Riteniamo che la disponibilità di questo software sui NAS di Thecus costituirà un’eccellente soluzione per tutte quelle piccole imprese che hanno la necessità di proteggere i dati ottimizzando al contempo le loro risorse attraverso un’offerta ibrida connessa alla cloud".
I prodotti Thecus sono distribuiti in Italia da Abaco, Active Solution & Systems, Axel, CiDiCi, DCS, Focelda, Ingram Micro e Mind.

Categorie: PMI

Tag: Storage

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota