Office 365 si concentra sull’efficacia del lavoro collaborativo

Pubblicato il: 13/01/2015
Autore: Redazione Channelcity

Microsoft ha potenziato Delve, prima applicazione che sfrutta le capacità di apprendimento di Office Graph, con Boards, che abilita la ricerca incrociata di informazioni.

L’aggregatore di risorse Office Delve si arricchisce con la nuova funzione Boards, che permette agli utenti di collegare task, progetti o persone, in funzione di un soggetto, di una parola-chiave o di un elemento pertinente al proprio lavoro. Creando un “Board”, diventa così possibile raggruppare documenti o informazioni collegate a ogni singolo progetto o attività.
Delve utilizza il motore di apprendimento intelligente di Office Graph per identificare le informazioni contenute nei documenti in Office 365OneDrive for Business, il portale video O365 e SharePoint, per poi visualizzarle in uno spazio specifico e ordinarli in cartelle. È possibile incorporare contenuti provenienti anche da Yammer ed Exchange.
Creare un Board genera automaticamente un link, che può essere condiviso con i colleghi e collaboratori, che però potranno aprire e leggere solo i documenti per i quali hanno ottenuto un’autorizzazione di accesso. Per visualizzare solo gli elementi più recenti relativi a un progetto, basterà cercare il Board corrispondente e non consultare fonti disparate.

Categorie: PMI

Tag: Software

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota