Panasonic, novità nel campo dei proiettori portatili

Pubblicato il: 24/01/2017
Autore: Redazione ChannelCity

Panasonic VSS introduce una nuova serie di proiettori portatili (PT-TW351R e PT-LB423), caratterizzati da maggiore durata operativa, luminosità superiore e connettività wireless, che ne consentono l’utilizzo plug-and-play, in ambiti quali istituti scolastici e sale riunioni.

Da Panasonic VSS nuova serie di proiettori portatili PT-TW351R e PT-LB423, caratterizzati da maggiore durata operativa, luminosità superiore e connettività wireless, caratteristiche esclusive che ne consentono l’utilizzo plug-and-play, in ambiti quali istituti scolastici e sale riunioni.
La serie interattiva dei proiettori portatili LCD PT-TW351R, prodotta da Panasonic, garantisce fino a 10.000 ore di operatività senza interventi di manutenzione, in modalità ECO e include quattro modelli short-throw, ciascuno in grado di generare un’immagine di 203 cm (80”) da una distanza di appena 75 cm, eliminando così le ombre del relatore.
La serie comprende due modelli WXGA (PT-TW351R e PT-TW350), da 3.300 lumen di luminosità e due modelli XGA, rispettivamente da 3.800 lumen (PT-TX410) e 3.200 lumen (PT-TX320).
panasonic TW351R.JPG
I nuovi proiettori inoltre si distinguono per l’elevato rapporto di contrasto (16.000:1), che assicura una riproduzione nitida e chiara di testo e immagini.
Grazie a questi nuovi dispositivi, è possibile inserire annotazioni sulle immagini proiettate direttamente utilizzando la penna interattiva opzionale o mediante il software da lavagna elettronica di Panasonic. Inoltre, Panasonic anticipa l'imminente lancio della serie PT-LB423 extra-leggera. Con un peso di soli 2,9 kg, sei nuovi modelli di proiettori vantano ben 3.600 lumen di luminosità alla risoluzione WXGA (modello PT-LW373) o fino a 4.100 alla risoluzione XGA (modello PT-LB423).
Un obiettivo con zoom manuale 1,2x consente, inoltre, di proiettare da un ampio range di distanze, per la massima comodità operativa e di installazione.
panasonic tx410 xga.JPG
Entrambe le nuove serie di proiettori integrano un terminale per rete LAN a cavo (il PT-LB303 non è dotato di terminale LAN) e un ingresso USB per collegare un modulo wireless opzionale (ET-WML100) e supportano la riproduzione di immagini tramite un lettore multimediale USB integrato, mentre un secondo terminale USB consente l’audio plug-and-play (la trasmissione audio non è supportata in Mac OS). Inoltre, il Software Presenter Light di Panasonic per PC Windows o, in alternativa, l’app VueMagic Pro per iOS e Android, rappresentano una doppia alternativa per la riproduzione di contenuti multimediali.
Garantendo un rumore operativo di appena 28 db, questi due nuovi e silenziosi proiettori della gamma Panasonic offrono una soluzione altamente performante per i settori education e grandi aziende - evidenzia Hartmut Kulessa, European Projector Marketing Manager -. Sappiamo bene che questi specifici mercati richiedono dispositivi potenti e plug-and-play, quindi abbiamo incluso in queste macchine la tecnologia Daylight View Lite, che ottimizza le immagini in base all’illuminazione dell’ambiente, assicurando una proiezione sempre eccezionale”.
Le serie PT-TW351R e PT-LB423 sono già disponibili da gennaio 2017.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota